username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Silvana Poccioni

in archivio dal 23 apr 2007

29 agosto 1949, Rocchetta A Volturno (is)

segni particolari:
Maniacale convinzione che la memoria sia il bene più prezioso che l'uomo possiede.

mi descrivo così:
Sono nata nella Centrale ENEL di Rocchetta a Volturno e vivo dal1983 ad Agnone, in Molise. Ho pubblicato nel 2002 il mio primo volume "In fondo al mattino" per le Edizioni Eva, nel 2008 "Quare id faciam", per la collana "La stanza del poeta", a cura di G.Napolitano e il

04 marzo 2014 alle ore 15:06

La tredicesima fata (ovvero la Ragione)

Ogni scelta comporta una rinuncia
che poi sia quella giusta  non sappiamo
fin quando il cuore chiama e rispondiamo
né si pronuncia la ragione 
tagliata fuori dal giudizio
tredicesima ospite sgradita
della Bella Addormentata
al banchetto a lei negato delle fate.
Solo sul tardi entra di soppiatto
e ci aiuta silenziosa a sparecchiare
conservando le briciole
quasi fossero vivande ancora calde
da gustare un po' per volta
quando il rimpianto ci fa uscire dalla tana
come il lupo dal bosco per la fame.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento