username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Silvia Nelli

in archivio dal 07 mar 2014

14 giugno 1973, Pisa - Italia

mi descrivo così:
Mi chiamo Silvia, sono nata il 14 Giugno del 1973 in Toscana. Scrivere è una mia passione, nelle notti più buie circa 3 anni fa cominciai a buttar fuori da me attraverso le parole tutto ciò che avevo dentro ed ecco che poi pian piano quelle parole hanno preso forma lasciandomi scoprire un bellissimo

21 maggio 2015 alle ore 1:55

Ci sono persone che ami e amerai sempre. Qualunque cosa succeda, in qualsiasi posto sarai, tu le amerai. Le amerai così profondamente da amare anche le lacrime che verserai per loro. Amerai in un modo talmente vero che resteranno li, sospese trai tuoi sogni e la tua realtà. Ci sono persone che riescono a farsi amare anche senza fare niente e tu continuerai a ribellarti, a fuggire e a dirti che non puoi amarle ancora, ma mentre lo dici intanto ancora le ami.... E sempre più forte.  Amerai i loro occhi, anche se guarderanno altrove. Amerai le loro voci e le loro parole anche se non sarai più il loro soggetto. Amerai quei momenti condivisi, piccoli e speciali che restano li a mezza strada nell'attesa di trovare un nuovo mezzo per riviverne di nuovi. Ci sono persone che non si tolgono dal cuore, nemmeno quando il cuore te lo sbriciolano. Sono proprio quelli gli amori che dovrebbero durare tutta la vita, ma troppo spesso invece sono quelli che nemmeno riesci a vivere. Sono gli amori confusi, quegli amori pieni di "Se" e di "Ma" ... Quelli che fanno tremare perchè li hai... Ma non li hai. Sono gli amori che ti fanno sentire un'immensa sicurezza su ciò che provi, ma un'infinita insicurezza su ciò che per te provano. Sono gli amori che hanno nel cuore la paura, quella maledetta paura che fa salire il nodo in gola. E ti soffoca ogni volta che ti rendi conto che cammini su un filo talmente fragile che da un momento all'altro può spezzarsi e tutto può cambiare. Sono gli amori che trovi raramente nella vita... Sono i cammini difficili e che raramente riesci a percorrere fino alla fine. Sono gli amori che ti fanno sognare di quei sogni da cui non vorresti svegliarti mai e nello stesso tempo vantano di momenti dove il sogno si tramuta in incubo. Ed eccola la sensazione maledetta di impotenza... Di incapacità e di possibilità di prendere alzare il culo e andartelo a prendere! Sono gli amori che ti fanno restare seduto in panchina ad aspettare il tuo turno per entrare a far parte di quella "Vita" in modo completo. Sono gli amori che danno vita e allo stesso tempo uccidono. Quelli dove tu non sai più chi sei, ma sai con certezza cosa vuoi e lo sai talmente tanto che spesso provi un senso di rassegnazione. Sono gli amori confusi, incasinati, quelli che ti fanno incazzare e ingelosire solo perchè non sai più se ascoltare ragione o sentimento, vedere o non vedere, restare o scappare. Sono gli amori considerati agli occhi del mondo "Da non vivere"... "Da dimenticare", ma solo chi lo prova sa gli attimi di vita che possano regalare gli amori così... Pochi, distanti, ma talmente intensi da restarti dentro e sulla pelle per sempre. Sono gli amori che dovrebbero "Essere" e troppo spesso invece non sono. Sono gli amori che dovrebbero regnare nel "Volere" invece navigano nei "Chissà"! 
Possono diventare gli amori che si realizzano per non lasciarsi più... Oppure saranno quelli presi e portati via , spazzati via da un vento gelido, il vento del "Troppo tempo" spargendo per il mondo ogni loro ricordo ed emozione... Raccogliendone di nuove per un nuovo "TEMPO".

Commenti
L'autore ha scelto di non ricevere commenti