username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Simona Di Marco

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Simona Di Marco

  • 09 dicembre 2009
    Solo un sogno

    Ti ho vissuto, abbracciato, gustato.
    Durato un attimo il nostro incontro,
    ma mi ha cambiato la vita.
    Conoscerti, amarti, perderti.
    In un istante tutto inizia ed ha fine.
    Parole, carezze, sospiri che si rincorrono.
    Ansie, paure, rimpianti che svaniscono.
    Discorsi non ascoltati,
    mani che mai si sono sfiorate,
    desideri inespressi.
    Un soffio di vento… una persiana che sbatte.
    Apro gli occhi… la realtà ricompare.

  • 19 novembre 2009
    Dalla luna

    Stando sulla luna riesci a guardare il mondo da un'altra prospettiva.
    Riesci a farlo con distacco, senza lasciarti coinvolgere da quello che normalmente ti circonda.
    Le cose sembrano tutte perfette, le persone non ti deludono ed i rumori non ti stordiscono.
    Osservi tutto dall'alto, anche coloro che ami.
    Li vedi da lassù, riesci a leggere le loro emozioni, ma lo fai da lontano.
    Osservi le loro lacrime, ma non puoi asciugarle.
    Vedi i loro sorrisi, ma non puoi condividerli.
    Senti la loro gioia, ma non puoi viverla.
    Proteggi te stesso ed abbandoni loro.
    Ti proteggi dal dolore, dalla malinconia, ti convinci che tutto va bene, che nessuno può ferirti.
    Ma sei solo.
    Scambi di carezze, abbracci, baci... li osservi e ne gioisci, ma non li senti.
    Non senti il tepore del fuoco che arde in un camino.
    Non vedi lo splendore del mare che si infrange sugli scogli.
    Non assapori il gusto del vivere insieme.
    Sulla luna è tutto sfocato, luci, profumi, colori.
    La luna nasconde la realtà, cela agli occhi di tutti le brutture del vivere quotidiano, ma ci impedisce di conoscere l'animo della terra e di chi la popola.
    "Rimango sulla luna... e non intendo tornare!"
    Se rimani sulla luna vivrai tranquillo, nel tuo mondo incantato, dove nulla può turbarti.
    Se rimani sulla luna il dolore ti sfiorerà, ma non potrà ucciderti.
    Se rimani sulla luna nessuno potrà mai ferirti.
    Se rimani sulla luna non conoscerai delusioni.
    Se rimani sulla luna sarai spettatore silenzioso.
    Se rimani sulla luna, smetterai di vivere.

  • 06 novembre 2009
    Vorrei

    Vorrei renderti ciò che mi hai donato
    vorrei vederti sempre con il sorriso sulle labbra
    vorrei stringerti e farti sentire cosa sei per me.

    Vorrei che riuscissi a leggermi nel cuore,
    vorrei che comprendessi che non ho mai voluto farti del male
    vorrei poterti aiutare.

    Vorrei trovare le parole per toglierti il dispiacere
    vorrei farti capire che ci sono cose più importanti
    vorrei aprirti il mio cuore.

    Vorrei essere capace di parlare
    vorrei evitare di scriverti, ma abbracciarti
    vorrei dirti che vali tanto e non ne devi dubitare.

  • 23 settembre 2009
    Stella cadente

    Ho visto cadere una stella stanotte
    ero alla finestra, c'è festa nel mio quartiere!
    Mi sono guardata in fondo al cuore
    ed ho pensato cosa potevo desiderare.

    Nella vita non mi manca niente,
    ma niente davvero,
    ho una figlia che adoro, un buon lavoro,
    amici pochi, ma quelli che ho sono sinceri.

    Ho una famiglia che mi vuole bene,
    delle colleghe che mi sanno rincuorare,
    tanta speranza e tanta allegria,
    accompagnate, solo, da un pizzico di malinconia.

    Ho la fantasia, che mi aiuta a non buttarmi via.
    Ho la fiducia che mi convince che tutto si risolve.
    Ho la pace nel cuore che mi fa sognare.
    Ho l'onestà che mi fa dormire con serenità.

    E allora stella cadente
    non ho da domandarti proprio niente.
    Solo un pensiero, un sogno, una chimera,
    un giorno fammi abbracciare chi mi ha regalato una vita vera!

  • 22 settembre 2009
    Come un flash

    Il cielo è terso,
    l’acqua limpida,
    le luci lontane.
    Un lampo che rischiara la notte,
    luce accecante, che illumina il cuore.
    Rumore assordante.
    Mille colori,
    istante di magia.
    Soli o in compagnia,
    purchè a mente sgombra,
    un fuoco che esplode
    riempie l’animo di allegria.
    Seduti sulla riva,
    lampi rischiarano il buio
    illuminano il mare,
    scaldano l’anima.
    Il flash necessario per scattare una fotografia
    in un attimo scompare,
    ma il ricordo rimane per sempre.