username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Simona Frattini

in archivio dal 30 mar 2006

04 giugno 1974, Modena

30 marzo 2006

A Massimo

Cambia strada, corri forte,

fai che ciò che hai lasciato, (o perso)

non ti ricatturi,

guarda dritto, ascolta i battiti,

rompi il fiato,

le tue gambe devono, per questa volta,

reggere lo sforzo.

La fatica non può, fermarti.

Visualizza il traguardo,

controlla la paura,

fatti guidare da lei,

segui la mappa della tua infelicità

ed esci dal percorso, che hanno tuo malgrado, scelto al TUO posto.

Le gambe dolgono

il fiato è corto

il cuore scoppia,

ma tutto ciò

è già vissuto

è già passato

sei arrivato, sei felice.

Il cuore è calmo.

Il respiro profondo.

Le gambe reggono

e tu sei libero…

e sai dentro di te, che in fondo, ti è piaciuto,

che la prestazione,  era necessaria,

l’allenamento, inevitabile,

l’arrivo, un dono,

la corsa, l’unico modo possibile…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento