username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Simona Frattini

in archivio dal 30 mar 2006

04 giugno 1974, Modena

30 marzo 2006

Insonnia

Lavo la mia faccia dal trucco
Pulisco la mia faccia da una nuova notte.

E’ giorno! Nulla è cambiato

Tranne la mia faccia

Che ha un giorno in più

Mi sento più leggera

Perché mi sforzo

Di pensarla così

Perché non posso

Pensarla altrimenti.

Manca il corrispondente,

Mi manca la seconda metà

Di questa storia fallimentare,

Ma ho ancora fiato

Ancora forza di me stessa

Ed un cuore colmo

Di ciò che non è stato,

Di ciò che costruirò.

Un animo

Pieno di domani.

Con i muscoli provati

Dalle cose irrealizzate

E tanta voglia di conoscere

Nuovi pensieri

E di trovare

Nuove risposte

Alle mie domande di sempre.

Felice nella malinconia

Sollevata nella tristezza.

Scorre il nuovo giorno

E la nuova notte di ragionamenti solitari

Guardo dentro e trovo più movimento

Che intorno a me

Dove la gente si agita per le cose di sempre.

Un riccio

Che non è spaventato dallo spavento.

Senza armi, senza aculei

Sommersa da un amore improvviso

Non aspetto una sorpresa ma ci spero.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento