username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Simona Soldi

in archivio dal 27 ott 2009

06 novembre 1984, Pistoia

01 dicembre 2009

Mentre lei vive

Lei corre, salta, gioca
inconsapevole.
Si lascia nutrire, curare,
addomesticare.
E io mi ritrovo a stupirmi
per la mia invidia
e baratterei un po’ di libertà
per la sua libertà che non si vede
quella della mente, scivolata
grazie a grasso viscido
spalmato sul metallo
dalle catene dell’inappagamento
prerogativa a cui non posso sfuggire
come non può altro uomo
che non sia un saggio o un idiota.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento