username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 04 mag 2012

Simone Fedeli

15 agosto 1986, Torrice - Italia
Segni particolari: Nulla è come sembra

elementi per pagina
elementi per pagina
  • 07 dicembre 2012 alle ore 22:57
    Lontananza chimica

    Molte volte, sembra cosi difficile essere lontani,
    senza contatto,
    senza quell’alchimia travolgente che fa restare 2 persone incollate,
    come in fisica tra 2 poli,
    come in chimica tra molecole.
    Cosi vorrei essere con te,
    il pezzo di puzzle che mi completa,
    il raggio di sole nei giorni bui
    in cui la giornata è in protesta.
    Come un arcobaleno, dopo la tempesta,
    la mia perla, incastonata nella tua testa.
    Molte volte per esser felici bisogna commettere qualche peccato,
    e l’unico momento, in cui non commettendolo sono felice,
    è quando ti penso.
    C’è purezza nel mio cuore,
    luce nella mia anima, un semplice desiderio fatto di due lettere, te.
    Una purezza d’intento, che si rallegra soltanto al pensiero di incrociare il tuo sguardo.
    La lontananza mi fa male,
    parlarti senza contatto, non è la stessa cosa,
    il non poterti trasmettere il mio vivere quotidiano quando ne sento il bisogno,
    vedere il tuo comportamento ad ogni mio impulso,
    mi manca sai, e secondo dopo secondo,
    sembra come se mi mancasse sempre più aria.
    Vedere il tuo sorriso,
    che mi inibisce asintoticamente all’infinito il cuore.
    Sono come il tuo girasole,
    ho bisogno di te per vivere.

     
  • 07 dicembre 2012 alle ore 22:57
    Esseri umani

    Noi esseri umani,
    un tempo eravamo immortali,
    dotati di ogni potere
    di ogni bene, di ogni cosa immaginabile,
    eppur è nella nostra natura,
    rovinare un sogno
    per paura di perdervicisi.
    Ed ecco che siamo capaci di giocarci tutto
    senza batter ciglio,
    abbiamo barattato la nostra invidiabile monotonia,
    per una semplice tentazione.
    Abbiamo delle debolezze,
    in quanto, fatti di carne,
    siamo attratti da essa senza una mera logica.
    Non c’è troppo da capire,
    come nella piramide della vita,
    c’è sempre un cacciatore
    che rincorre una preda.
    Ma l’essere umano, in quanto dotato di ratio,
    è consapevole di essere masochisticamente testardo,
    si fissa un obiettivo,
    gli dimostra un interesse
    confondendogli le idee, e, puntualmente sparisce,
    come se avesse paura di trovare
    fissa dimora nel cuor di qualcuno.

     
  • 07 dicembre 2012 alle ore 22:56
    L’altra faccia della luna

    E guardando la luna stasera mi accorgo che,
    Anche ella è muta è attonita come te.
    Che ultimamente hai perso il senso di ogni tuo secondo,
    vivendo all’ombra di te stessa,
    ti esuli dal dolceviver quotidiano,
    come per paura che il sole inadempiente
    non ne voglia più saper di sorgere.
    Nel tuo sguardo perso colgo molte incertezze,
    hai smarrito il tuo arcobaleno di emozioni,
    e al momento vivi una vita in bianco e nero,
    cercando, di coglierne almeno le effimere sfumature
    che ella ti dona,
    sorridendogli a tua volta, noncurante
    di quello che t’angoscia.
    Sai anche tu però, che il tuo cuore
    ama vivere a colori,
    e non si accontenta di fingersi daltonico.
    Questo tepore giornaliero che lo caratterizza ultimamente
    lo rende instabile e nervoso.
    La clessidra del lento logorio è già in funzione,
    la tua vita è come una curva matematica,
    impossibile da rappresentare,
    con troppe incognite per averne soluzione.
    Ove l’unico modo per risolvere l’equazione
    è lasciarsi tutto alle spalle,
    e vivere di ogni tuo passo,
    emozione dopo emozione,
    anch’egli infondo merita di assaporare in pieno
    come non ha forse fatto mai,
    i colori che la vita gli offre.
    Merita di ritornare a bruciare
    di ritornare a sorridere.

     
  • 07 dicembre 2012 alle ore 22:51
    Arciere d’un tempo

    Con una maschera ed un arco, giri allibito,
    oggi quelle che per te prima erano frecce
    sono considerate piume.
    Resti di stucco, su come la gente, ami svendere il proprio cuore,
    quanto sia facile corrompere un emozione,  bastano  pochi euro per conquistare un bacio,
    quando una volta ci voleva coraggio, ed altre qualità oggi ormai svendute e smarrite.
    Per la facilità con cui l’aggettivo qualificativo
    dapprima cosi raro,
    sia utilizzato anche quando il verbo implichi una negazione.
    Ma anche la tua anima è destinata all’inferno,
    perché, come gli altri, anche tu sei cambiato,
    le delusioni ti hanno fatto crescere,
    per vivere un emozione sei costretto ad essere un dannato,
    nel bene o nel male,
    ed hai preferito prenotarti un posto all’inferno ,
    piuttosto che arrivarci,
    restando all’impedì.

     
  • 04 maggio 2012 alle ore 11:09
    Convinzioni pungenti

    Ora che sono qui seduto a riflettere
    Cerco un pensiero che assomigli a te..
    Faccio di tutto per convincermi che..ho sbagliato
    Lo so,..e nel mio cuor già s’incomincia a sentir
    Quell’ago che premendo a ritmo di un respiro il rovente dolor mi provoca
    Meritevole di codesta pena io..mi inarco nell’attesa dea sentenza, per il mio peccar
    Per il mio sol effimero pensar ..che il mio cuore dovessei viaggiar da solo.
    Una mea culpa redentrice che soave volea giustificar una sbagliata scelta
    Che già in cuor mio s’è presentata e senza  appello ha declamato sentenza.
    Chiedo venia..chiedo perdono per il non aver dato ai tuoi occhi la luce che meritavano,
    Per non averti sfiorato quando la tua anima ne sentiva il bisogno…chiedo solo al destino
    Di farti felice,..anche esser distanti  se dovesse servire..potrà nuocermi certo ma al vederti
    Ancor triste preferire morire!

     
  • 04 maggio 2012 alle ore 11:07
    Implorando Morfeo

    Implorando Morfeo ..
    Ho barattato tt i miei sogni per poterti avere..
    Poterti vedere con quel tuo sorriso per tutta la notte
    Già il mio cuor s’illumina al solo pensiero
    Sembra come che acceleri
    Per far scorrere veloce la giornata..
    Avrei dato volentieri anche l’anima..
    Se solo non l’avessi già barattata per incontrati..
    vivo la vita al di fuori di te..con raro masochismo..
    come una calamita attiro sventura con raro cinismo..
    eppure tutto questo sangue mi appassiona..xkè mi aiuta ad essere migliore
    migliore per te..
    cercando un connubio tra il male ed il bene ..
    vivo per viverti..
    Cresco per Amarti!!

     
  • 04 maggio 2012 alle ore 11:07
    riflessioni

    Eccomi qua
    Ora si sono solo e cerco di guardarmi dento e vedo solo vuoto..
    Non vedo riposo non vedo soluzione
    Solo ignoranza che non fornisce un emozione
    Non so che far
    Non so che pensare.
    A chi devo credere per poter campare.. se al mio istinto
    Se al mio cuore..o alla mia testa
    Loro i miei 3 giudici irrompono nel mio cammino.. nel mio destino
    Sempre in disaccordo nella mia strada sulla mia vita
    Facendomi evitare la strada più giusta o per pigrizia o per furbizia…
    Quando ti guardi intorno e non vedi scampo prova a guardanti dentro e trovare te stesso..non sempre aver morale ti rende un alibi esimente da peccato..poichè in quella credenza dentro di tè compi un genocidio..
    Quando ti senti triste ed affiatato..quando qualcuno che vi porge la guancia prende di mira la vostra lealtà..poichè con lo scopo di farti del bene riesce soltanto ad aumentarti le pene..
    Ti senti perso e non sai la tua strada, cerchi come fosse già predisposta
    Quelle molliche che indicherebbero il tuo cammino..il tuo presente il tuo futuro lasciato da chi nell’ombra lavora e forse non ne ha avute e ne ha risposte per se..cerca di non voltarti mai perché in questa vita c’è un predatore ad ogni angolo che è già pronto ed aspetta te..
    Ed egli non sarà magnanimo se non verso di sé!

     
  • 04 maggio 2012 alle ore 11:06
    Lontananza

    Molte volte sembra cosi difficile essere lontani,
    senza contatto
    senza quell’alchimia travolgente che fa restare 2 persone incollate,
    come in fisica tra 2 poli..
    Come in chimica tra molecole..
    Cosi vorrei essere con te..la molecola che mi completa,..il raggio di sole nei giorni bui in cui la giornata è in protesta....come un arcobaleno dopo la tempesta…
    La mia perla incastonata nella tua testa..
    Molte volte per esser felici bisogna commettere qualche peccato..
    E l’unico momento in cui nn lo commetto è quando ti penso..
    C’è purezza nella mia volontà, nel mio voler stare con te..
    Una purezza d’intento che si rallegra soltanto al pensiero di incrociare il tuo sguardo..
    La lontananza mi fa male
    parlarti non è la stessa cosa,..
    Il non poterti raccontare il mio vivere quotidiano quando ne sento il bisogno,
    e vedere il tuo comportamento ad ogni mio impulso..mi manca sai..
    vedere il tuo sorriso
    che mi inibisce asintoticamente all’infinito il cuore..
    sono come il tuo girasole,..ho bisogno di te per vivere.

     
  • 04 maggio 2012 alle ore 11:06
    a te!

    Se esistesse 1 prezzo io lo pagherei
    Se ci fosse una fatica io l’affronterei
    Se mi dessero una missione la compirei..
    Solo x rivedere quella luce nei  tuoi occhi mentre sorridi
    Quell’alchimia miracolosa che produce linfa nel mio cuore..

    Non riesco ad evitare di pensarci
    Voglio isolarmi per tenerti sempre in mente..
    La tua mancanza fisica mi impone l’isolamento mentale..
    Solo cosi posso immaginarti ed averti qui..senza alcuna distrazione
    Focalizzata nella mia mente come unica proiezione..

    Esisterebbe forse un metodo più facile dimenticarti
    Perché tu non sei mia e forse non lo sarai
    Perché io stupidamente mi perdo un una proforma,..
    Nel rispetto di un qualcosa che non esiste..
    Non tutti siamo fatti per star insieme
    e forse non ci si incontra mai davvero pur stando vicini insieme per tanto..
    se non si ha la scintilla giusta, l’equazione senza incognita..
    non serve il tempo..basta uno sguardo..
    non serve l’esperienza
    basta un attrazione..
    che rende tt diverso..

    che ne sarà io non lo so
    spero domani di non dovermi isolare per sentirti vicino
    spero in un giorno migliore.. in un sole tra le nuvole
    in un sorriso tra le favole..quella droga da cui vorrei dipendere
    e non disintossicarmi mai…!!

     
  • 04 maggio 2012 alle ore 11:04
    Io e me stesso

    Ultimamente non chiedo mai a me stesso di essere quel che non sono,..
    Non porto più spesso maschere con me..
    Non ho molte frecce nel mio arco,
    alcune le ho messe da parte al sicuro
    altre..le ho arrotondate un po’..
    per il momento voglio vivere
    in armistizio, voglio vivere senza cattiveria
    come un numero..
    moltiplicarmi giorno x giorno
    con una ragione matematica certa..
    che in tutto questo
    solo una cosa conta davvero..
    Non c’è giorno che non meriti di esser vissuto con il sorriso
    non sole che meriti in confronto al tuo viso..
    non c’è luce cosi forte ed accecante
    come quel tuo splendido sorriso sfavillante..
    Senza perderti d'animo mai..
    la vita ti sorride se tu sorridi con essa.