username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefania Barbieri

in archivio dal 07 dic 2005

22 aprile 1979, Castel San Pietro Terme (BO)

mi descrivo così:
Tenace, testarda, coerente e sensibile. Totalmente contro le mode.

10 ottobre 2007

Le mura di Platone

Piccoli aghi pungono il mio viso,
piacere della pelle,
arrivano da terre percorse e vissute,
piacere del ricordo.
Cielo azzurro, trasparente
incorniciato dalle colline,
piacere degli occhi,
da spazio al sole gentile di questo settembre.
La musica scorre dalle mie orecchie,
alle mie vene fino al mio cuore,
piccolo muscolo che batte
nonostante tutta la sofferenza, la paura e l’instabilità
che scuote la sua casa.
Tutto è regolare e ordinato:
la natura mi aiuta, i ritmi biologici mi aiutano, la bocca sorride,
eppure…
Nuvole nere portate dal vento dei miei pensieri
mi impediscono di godere di queste meraviglie.
Maledetto animo sensibile
al dubbio di seguire la mia natura.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento