username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefania Barbieri

in archivio dal 07 dic 2005

22 aprile 1979, Castel San Pietro Terme (BO)

mi descrivo così:
Tenace, testarda, coerente e sensibile. Totalmente contro le mode.

17 febbraio 2006

Risveglio

Mi sono svegliata,

ero grande.

Non ho sentito più

quell’amaro in bocca

che mi ha torturato

in quello che doveva essere

“il periodo più bello della mia vita”.

Non allora, non per me.

Un’inquietudine continua

mi ha sopraffatto:

il peso della vita schiacciava

la mia inettitudine.

Mi sono svegliata

e riesco ad instradare i pensieri cattivi,

a dimenticare che

ho perso il senso dell’infinito.

Lo vedo in me e intorno a me

che non c’è più

ma non m’importa,

fingo che ci sia ancora.

Mi sono svegliata

e so chi voglio al mio fianco

per sempre.

Questo è il mio infinito.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento