username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stefano Centrone

in archivio dal 19 dic 2011

02 febbraio 1968, Basilea - Svizzera

segni particolari:
Mi ritengo una persona tranquilla.
Odio chi fa del male ai bambini, alle donne, agli animali.
Odio molto la politica e tutti quei mangia mangia che ci sono.

mi descrivo così:
Sono un operaio da sempre. Ho iniziato a scrivere poesie nel lontano 1997. Vivo dall'82 in provincia di Reggio Nell'Emilia, terra che ho apprezzato ad amarla col tempo. Sono felicemente sposato e padre di due bei bimbetti. A settembre del 2012 ho pubblicato il mio primo libro.

22 luglio 2012 alle ore 17:02

Se io fossi un angelo

Se io fossi un angelo,
abbraccerei la terra,
l'accarezzerei
e l'avvolgerei nelle mie ali.
Amerei la vita.
La vita che l'uomo
ha sempre odiato.
Amerei la realtà.
La realtà che l'uomo
ha sempre negato.
E poi..., io canterei...
In mille piazze di codesto mondo
io canterei.
Dinanzi a mille cuori solitari.
Dinanzi a mille cuori infranti.
Dinanzi a mille anime ferite.
... io, canterei.
Se io fossi un angelo,
ridarei il sorriso
a tanti visi innocenti.
Ridarei speranze
ormai perse e dimenticate.
E poi..., io canterei...
Dinanzi al cielo lo farei.
E cantando
accarezzerei il tuo viso.
E sorridendo ti direi: - A volte,
la voce che sentiamo nei nostri cuori
è quella della speranza;
è quella che noi spesso
cantiamo agli altri.

Ciao Lucio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento