username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 13 gen 2006

Stefy Altomare

04 gennaio 1989, Taranto
Segni particolari: Innamorata...
Mi descrivo così: La ragazza pazza.

elementi per pagina
  • 13 gennaio 2006
    La luna e la bambina...

    Come comincia:

    C'era una volta una bambina. Fu invitata ad entrare in una foresta. La bambina accettò volentieri.
    Era la prima volta che qualcuno era così gentile. Ma, all'improvviso, il sole non c'era più. La sua tenera età si era spenta. Dalla foresta adesso si vedeva una luna luminosa. Ancora adesso, che è passato tanto tempo, quella luna continua ad accompagnarla.
    Il lupo cattivo, così gentile, la lasciò libera dopo sette anni. Ma quello non era l'unico lupo cattivo: la foresta era piena di lupi cattivi e ogni volta che la bambina cercava un sentiero per uscire dalla foresta, sbucava sempre un
    nuovo lupo, che le impediva di liberarsi.
    E poi: quella maledetta luna.
    Ma la bambina cresceva e un giorno intravide un cavallo con un principe che andava verso di lei. Che principe gentile! E lei pensò che quel principe l'avrebbe portata fuori dalla foresta, che non avrebbe più visto quella luna. Si guardò attorno: di lupi cattivi non c'era traccia, c'era solo il principe che l'avrebbe portata via. Però... che strano... c'era ancora la luna.. E il principe si trasformò… anche lui... in un lupo cattivo e la riportò al centro della foresta e la luna, quella maledetta luna, diventò ancora più grande, ancora più nitida. E lei capì: aveva accettato un'altra volta l'invito sbagliato.
    Poi all'improvviso vide... Intravide fuori dalla sua foresta… un'altra foresta, piccola, ma con tanto sole, e piena di gente... E non c'erano lupi cattivi, ma tanti amici che la invitavano a entrare e le indicavano il sentiero per raggiungerli.. E lei cominciò a correre, ma il lupo cattivo la blocco e la riportò al centro… E lei ricominciò e lui la
    bloccò… E lei ricominciò a correre e lui... Ma prima o poi raggiungerà i suoi amici e vedrà il sole non più da lontano, ma, lì accanto a lei...
    Ma prima bisogna cancellare la luna… e il freddo.