username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Thomas Stearns Eliot

in archivio dal 31 lug 2001

26 settembre 1888, St. Louis, Missouri - Stati Uniti

04 gennaio 1965, Londra - Inghilterra

segni particolari:
Ho due grandi modelli: Dante e Pound. Ho vinto il Nobel per la letteratura nel 1948.

mi descrivo così:
Mi esprimo attraverso immagini concrete e universali, distanti dalle emozioni.

23 marzo 2006

La Figlia Che Piange O quam te memorem virgo

Fermati sul piano più alto delle scale...
Appoggiati a un'anfora da giardino...
Tessi, tessi la luce del sole nei capelli...
Stringi i fiori contro di te con una sorpresa dolente...
Gettali per terra e voltati
Con un risentimento fuggitivo
Ma tessi, tessi la luce del sole nei capelli...

Così avrei voluto che lui partisse,
Così avrei voluto che lei si fermasse e soffrisse,
Così lui sarebbe partito
Come l'anima lascia il corpo strappato e contuso,
Come la mente abbandona il corpo di cui ha fatto uso.
Troverei
Un modo incomparabilmente lieve e agile,
Un modo che entrambi intenderemmo,
Semplice e infedele come un sorriso e una stretta di mano.

Essa si voltò, ma con la stagione autunnale
Provocò la mia immaginazione molti giorni,
Molti giorni e molte ore:
I capelli sulle braccia e le braccia piene di fiori.
E mi domando come sarebbero stati insieme!
Avrei perduto un gesto e una posa.
A volte queste riflessioni stupiscono ancora
La mezzanotte inquieta e il mezzogiorno che riposa.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento