username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ugo Mastrogiovanni

in archivio dal 26 ago 2006

12 marzo 1936, Orria (SA)

mi descrivo così:
Mi diletto a scrivere poesie da quando ero al liceo. Dopo la laurea, la mia vena poetica è stata bloccata dal lavoro. Ora che sono a riposo... spero nei lunghi periodi di riflessione e nipoti permettendo per recuperare i giorni perduti.

26 agosto 2006

Il programma è mutato

Spezzettato il cuore col cervello,

ho fatto scempio degli affetti,

di pianto ho seminato la passione

e sulla forte luce ho dato il buio.

Ho ritoccato il verde delle foglie

lungo la strada breve del cammino.

Raccoglie in mucchi i sentimenti e li sparpaglia al vento

il mio pensiero stanco ed accasciato.

Il programma è mutato.

 

(1964)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento