username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Umberto Eco

in archivio dal 25 feb 2003

05 gennaio 1932, Alessandria

19 febbraio 2016, Milano - Italia

segni particolari:
Tra le mie opere ricordo con affetto Il nome della rosa, da cui, nel 1986, J.J. Annaud trasse l'omonimo film interpretato da Sean Connery.

mi descrivo così:
Un saggista esperto di semiotica che non disdegna l'umorismo (colto, non pecoreccio) e che rivolge uno sguardo attento ai rapporti tra i testi narrativi ed il lettore.

05 febbraio 2013 alle ore 8:21

Il pendolo di Foucault

di Umberto Eco

editore: Bompiani

pagine: 702

prezzo: 9,27 €

Acquista `Il pendolo di Foucault`!Acquista!

In un'atmosfera di continuo complotto, il lettore si trova ad attraversare uno dei periodi più controversi della storia moderna.
Gli anni sessanta visti da varie angolazioni e, tutte, a proprio modo, rivoluzionarie. Da quella dello studente, poi maestro, protagonista, allo sguardo allucinato della bella di turno che, nella sua inconsapevolezza, si ritrova messaggera di saggezza e posseduta dagli spiriti naturali, diventando più dea che donna, o forse, dea proprio in quanto donna.
Tutto il romanzo si svolge tra scenari impalpabili e sfuggenti, nessuna verità tra mille verità, nessun risultato tra mille certezze e il lettore, a mio avviso, ha la sensazione di assistere a un continuo spettacolo di illusionismo magistrale.
Il mago ammicca continuamente, fingendo di metterti al corrente di ogni suo segreto, mentre, sgomento hai costantemente la sensazione che ti stia prendendo in giro.
Un capolavoro.

recensione di Gjo Esse

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento