username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Valerio Tambone

in archivio dal 13 feb 2014

16 dicembre 1977, Grottaglie (TA)

mi descrivo così:
contadino dell'arte

12 novembre alle ore 16:21

Valerio Tambone dixit:

Una volta al mese bisogna automandarsi a fanculo.

Commenti
  • Katia Guido Condivido pienamente :-D anche più spesso... ;-)

    13 novembre alle ore 10:09


  • Luciano Ronchetti Giusto, giustissimo, direi: guardarsi allo specchio e non prendersi troppo sul serio; io, a dire il vero, lo faccio una volta al giorno: come esercizio propedeutico ad affrontare la giornata. Dopo di che, pero', torno indietro da quel...viaggio interiore. Ma il quesito che mi pongo, ora, è questo: mandarsi a fanculo puo' far bene a se stessi, ma mandare a fanculo gli altri cosa può fare?

    14 novembre alle ore 11:07


  • Valerio Tambone ok scrivo un altro aforisma

    14 novembre alle ore 17:57


  • Luciano Ronchetti Il tuo aforisma va benissimo, è perfetto: hai reso a pieno l'idea! PS. Siamo quasi concittadini: mia sorella studiò in quel di Grottaglie, all'istituto d'arte, sul finire anni sessanta e inizi settanta!

    14 novembre alle ore 22:23


Accedi o registrati per lasciare un commento