username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Valerio Tambone

in archivio dal 13 feb 2014

16 dicembre 1977, Grottaglie (TA)

mi descrivo così:
contadino dell'arte

14 febbraio 2014 alle ore 18:08

a Bertold Brecht

Tra gli schiaffi e i morsi di una gatta indifferente
l'unico amo di felicità.
Un porco
i cannoni
il tempo che fuggì
e...goodbye amore
hanno un posto stretto nella mia doccia
mentre li canto
unici alleati nella mia lotta.
Ogni goccia è rossa d'amore
respinge la melma che torna su
come l'acqua con l'olio usato,
non si mischia ma porta via.

Un cappello bagnato di poesia
sopra un corpo inzuppato di lacrime

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento