username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Virna Pavignani

in archivio dal 11 dic 2007

19 ottobre 1978, Bologna

24 gennaio 2008

La tela del ragno

Proverò a cercarti nelle mie lacrime
Non ti ho trovato nelle mie preghiere
Né nel sogno infranto dalla luce.


Forse sei tra le stelle prossime,
Senza più corpo, senza più frontiere,
Solo un frammento che gridando tace.


Cosa mi resta se stringo solo sabbia
Se il ricordo è perso dentro al tempo
Che al sol si scioglie e resta solo rabbia?


Cosa rimane dei giorni naufragati
In mari oscuri? Nella tela del ragno
È appesa a un filo la vita dei dannati.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento