username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Andrea Pradella

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Andrea Pradella

  • 07 giugno 2012 alle ore 8:35
    Lento

    Lento cado nel vento
    chiudo gli occhi al mondo ,
    cresco solo dentro .
    Sento navigare un sogno ,
    resta sullo sfondo
    di un intero giorno.
    Voglio allargare il senso
    di tutto ciò che penso ,
    per riuscire a dire
    sono anch'io l'immenso .
    E' chiaro come il sole ,
    quello che ero allora
    non potè salvarsi ,
    scomparve da quel giorno ,
    perchè nacque da te .

  • 01 giugno 2012 alle ore 11:46
    Giunge il tuo volto

    Giunge il tuo volto
    con il suo carico di bellezza
    sospinto da una brezza ,
    poi svanisce d'un tratto
    come un sogno o una carezza .
    Sempre più lontano
    appare quella figura
    che il cuore mi spezza ,
    cammino per un vuoto sentiero
    che non reca indizio ,
    ad ogni passo sfioro il precipizio.
    Nemmeno ti ho incontrato
    e già mi hai lasciato ,
    ma il tentar non nuoce . . .
    avrei bisogno di un po' di luce
    e lo sguardo di un momento , 
    almeno due gocce.

  • 11 maggio 2012 alle ore 0:46
    Vero amore

    Stiamo galleggiando
    su qualche parola detta piano
    e ci dimentichiamo
    di essere quelli di prima ,
    senza questo inganno di miele
    che ci sazia di sogni
    e cancella ogni dolore .
    Lasciami dire no alla finzione
    ... voglio un vero amore .

  • 11 maggio 2012 alle ore 0:42
    Sei tu che voglio

    I pensieri mi sfiorano
    poi cadono giù ,
    ma tu rimani con me
    come un soffio d'estate
    che mi solleva e scalda .
      Sei tu che voglio
    per provare ancora
    un senso di grandezza
    che uccide l'orgoglio .
      Sei tu che voglio
    per spezzare l'inganno
    della presunzione.
      Sparirò per riaverti ,
    rinascerò come tu mi vorrai ,
    sarò luce del tuo cammino ...
    aspetto il mattino ...
    e ancora un si .

  • 11 maggio 2012 alle ore 0:35
    Perduto

      Se mi manca il respiro 
    e mi sento vuoto e spento ,
    se la gente mi gira intorno
    in un assurdo gioco d'azzardo ,
    è perchè non ho quello che voglio .
      Il desiderio di trovare per te
    una pietra rara e sconosciuta ,
    vedere il tuo sorriso nel coglierla
    per poi gettarla in mare
    umiliandola con la tua bellezza.
      Sentire i tuoi occhi su du me
    che mi adorano e straziano di dolcezza ,
    il tuo respiro che mi accarezza ,
    le tue mani che mi perdonano
    ogni stupidità e vengono
    sempre da me , a reggere questo
    volto ingenuo ,  disarmato e stanco .
      Cosa sono io senza questo ?
    Il soldato di una legione senza scopo ,
    il suddito di un re deposto
    nella terra dove si vive
    morendo poco a poco .
      Vorrei sapere cosa dire
    per incatenare il tuo cuore al mio
    e costringerti ad avermi ,
    senza mai sprecare un secondo
    a chiedermi " dove sei ? "

  • 11 maggio 2012 alle ore 0:14
    Io e te

    Il tempo non lascia segni ,
    non cancella i sapori e le storie ,
    è solo una strada ,
    fatta di quello che speri di trovarci :
    sguardi che tolgono il respiro ,
    paure che scuotono le ossa ,
    tenerezze e desideri grandi come l'orizzonte.
    Aspetto la battaglia e trovo te ,
    ma non eri nei miei pensieri ... e dove ?
    Ho creduto di sognare
    solcando un mare di euforia
    senza alcun peso , niente dubbi , forza pura
    al tuo servizio , come fosse sempre stato cosi' .
    Cosa è rimasto ? Il ricordo di te...
    un amore tornato seme , chiuso nel mio
    cuore , forse potrà germogliare 
    quando non avro più paura ...
    di una come te ,  amore.

  • 11 maggio 2012 alle ore 0:04
    Dominare la realtà

    Non è mai come vorresti
    l'attimo che cerchi ,
    è sempre diverso
    da come hai sperato
    o immaginato .
    Ti scivola tra le mani
    e lo devi afferrare ,
    per poterlo ricordare
    e rendere parte di te.
    Non è ciò che sogni
    a diventare realtà ,
    ma ciò che hai davanti
    agli occhi a tingersi
    dei colori che hai dentro.
    Quando lo vedi davvero ,
    sembra una magia ,
    ma è solo opera tua.

  • 04 maggio 2012 alle ore 14:08
    Io Credo

    Se stai con me 
    pensandomi di un altra ,
    sei prigioniera della  paura
    impressa nel tuo mantra .
    Io credo in un sentimento
    che non richiede sospetto
    minaccia o risentimento.
    Voglio esser come sono
    perchè nulla ho mai fatto
    somigliante a un tradimento.
    Io nell 'amore credo ,
    come una cura che 
    ti solleva da ogni pena ,
    come una casa dove vorresti
    sempre tornare .
    Credo che amare ed essere io
    non si debbano più scontrare.
    Questo per me è amare.

  • 02 maggio 2012 alle ore 0:21
    Passo leggero

    Un moto deciso mi spinge fuori ,
    mi lascio portare in giro
    respirando il cielo fresco e cupo
    della tempesta di oggi.
    Sono un corpo estraneo
    nell'aria limpida e densa
    di fragrante natura che sboccia,
    sollevato e cullato dalla forza elettrica
    che si è riversata al suolo.
    Credo di voler cambiare ,
    con la voglia dei ricordi più belli e
    di chi mi vuole ancora con sè.
    Cammino leggero e deciso
    sulla superficie di un pianeta
    deserto e senza gravità.
    Sono assente da me stesso ,
    mi percorre un brivido di felicità ,
    sono privo di egoismo , inutile .
    Ma sono vivo  e vedo solo bellezza.
    Sono un piccolo elemento di
    incoerenza che varca lo spettro
    di perfezione della vita.
    Non è niente di buono
    quello che sono , un canto
    maldestro che disturba il sonno ,
    un muro che non cede alla dinamite ,
    una malattia della vite .
    Vado avanti con passo leggero ,
    sempre triste dentro , ma fiero.
    Chiudo la porta e lascio dietro
    di me la rabbia e lo spergiuro ,
    guardo avanti col sorriso , sicuro .

  • 10 aprile 2012 alle ore 23:28
    All'alba

    Lento risveglio e calore che
    avanza dentro di me .
    Senza ragione ti penso e
    credo di averti vicino.
    E' solo un sogno che si
    prolunga nel giorno.
    Un timido sussulto
    di vento risponde là fuori ,
    alle mie richieste di amore.
    Torno ancora in piedi ,
    la volontà di vederti
    oggi mi dà la forza
    e la gioia di vivere per te.

  • 11 marzo 2012 alle ore 16:50
    Pensiero per te

    Sento il mare nella tua voce ,
    e il nostro caldo abbraccio
    è un cerchio perfetto , come il sole .
    Sento la musica nel petto , 
    quella che irrompe nelle strade 
    affollate e distrutte , nei paesi
    visti e ingoiati dal passato , 
    ma sempre vivi .
    Se fai un passo mi troverai ,
    se voli via la mia rete ti avrà
    presa senza sforzo.
    Se penserai all'assurdo
    avrai una chiara idea di me.
    Chiedi un pensiero dolce e l'avrai ,
    ma non cercare risposte , mai.
    Sei una idea ribelle , un volto
    illuminato tra mille farfalle in bacheca.
    Sei vera , bella , sincera.

  • 23 febbraio 2012 alle ore 0:19
    Quello che sono

    Quello che vedo non mi piace , 
    vorrei andarmene , saltare giù
    sapendo che nessuno mi fermerà ...
    tanto il cuore lo è già
    schiacciato a terra
    e la mente lo seguirà
    dopo questa guerra .
    Batto i pugni e lascio
    che tu diventi un ricordo.
    Ora redo che tutto abbia senso ,
    è arrivato il tempo
    di vender caro ogni momento ,
    di essere come gli altri che
    vanno avanti senza colpe.
    Voglio lasciare un segno profondo , 
    chiamare tutti a gran voce
    e dir loro quanto amo i loro doni , 
    i colori che danno al mondo ...
    e alla mia vita .