username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Antonio Parodi

in archivio dal 05 mag 2006

24 febbraio 1958, Napoli

segni particolari:
Pochi capelli

mi descrivo così:
Uno che non si descrive: tanto lo fanno gli altri.

14 giugno 2006

Tu l'alba...

Fui sorgente per le tue mani

 

tu l'alba di una dolce ode

 

l'acqua divenne pensiero

 

spirale che avvolge e seduce

 

per quel corpo che sfioro

 

con le gocce di una fantasia

 

con te è sparita lei...

 

che non c'era...

 

l'ombra buia di un vento impietoso

 

soffiato sui versi passionali

 

smarriti nei giorni in cui l'amore

 

 era solo un pallido colore...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento