username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Fiorella Cappelli

in archivio dal 23 apr 2012

18 ottobre 1953, Roma - Italia

segni particolari:
Nel Comitato dei Lettori dal 2014.

mi descrivo così:
Poetessa, scrittrice, recensionista e giornalista free-lance. Tanta passione  per la scrittura: poesia in lingua e in vernacolo romanesco, narrativa, aforismi; amore per la lettura. Organizzatrice di eventi culturali, mostre d'arte e presentazioni libri. 

12 settembre 2012 alle ore 16:03

L'Umanità

M’hai preso così presto, mio Signore
ciavevo un gran da fa’ nella mia vita
so annàto via lassàndo un gran dolore
e poi…lo sport, passione mia infinita!

Tra le preghiere e tutto quer sudore
io me giocavo tutta la partita
e quanno me batteva forte er core
dicevo: “daje, che nun è finita!”

Gnentedemeno mo io m’aritrovo
a consumà er tempo mio mijore
tra l’angioletti e un posto nòvo
indòve è apprezzato ogni valore

Ma c’è ‘na cosa, chè ‘na cosa vera
se anche l’ho lassàti e preso er volo…
c’è tanta umanità, lì su la Tera…
che nun m’hanno mai, fatto sentì solo!

Dedica:
In memoria di “Alberto Rizzi”Cardiologo del Grassi di Ostia, falciato mentre percorreva in bicicletta l’Ardeatina e tutti gli atleti  sportivi deceduti nella pratica dello sport.
Evento Staffetta 12 x 1; Settembre 2012 Stadio Nando Martellini,  Terme di Caracalla, Roma

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento