username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesca Pellegrino

in archivio dal 27 giu 2006

05 novembre 1974, Taranto

27 giugno 2006

Una spiaggia

Nelle macchine
il jazz sudava sabbia
sui tappetini d'alcantara
sotto un sole che cadeva
a piombo sulle lenti scure.

Era mezzogiorno
e non c'era fuoco
nella brace
ma fumo di sigarette
tirate fino all'ultimo sorso
nella gola asciutta.

Avrei dato via
uno dei miei respiri scalzi
in cambio di una strada
da dirottare per
la prima spiaggia a destra

e che sia l'ultima, visto
che l'ennesima ha braccato anime
in prima linea senza elmetto
in un campo di concentramento
e se pioveva non era di certo
acqua sulla sete

- e allora che vuoi che sia
quest'aria che trema d'afa
-
dicevano alla radio
mentre io ingranavo marce
e tu frenavi la paura
con il palmo sul cruscotto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento