username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gian Filippo Maria Rossani Breschi

in archivio dal 10 dic 2008

04 maggio 1968, Agrigento

segni particolari:
Diverso dal mondo che mi circonda

mi descrivo così:
Ignorante

24 dicembre 2008

Sopra una nuvola

Guardami sono sopra una nuvola.
Guardami vedo il sole è di plastica.
E le altre nuvole non sono come la mia.
Sono effimere. Sono fantasia.

 

I tuoi occhi, le tue labbra
sono come lame
che tagliano il mio cuore e la mia mente.

 

Ho altre stelle che vorrebbero entrare nel mio cielo.
Le caccio via tutte che preferirei star solo.
Dove sei, dove sei…

 

Cielo pieno di nuvole e senza una stella vera.
Cielo, senza di te anche stasera.
La luna non si illumina neanche più.
In questo cielo manchi solo tu.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento