username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gian Genta

in archivio dal 13 dic 2005

15 marzo 1944, Savona

segni particolari:
Non so di tappo.

mi descrivo così:
Sono ostile fin dalla più tenera età non so se questo è un bene ma ne vado orgoglioso.

01 giugno 2007

Colore grigio

Sono pieno di rispetto per i deboli
per il loro nauseabondo pudore
per la loro conciliazione con il tempo.
Nella rete del cielo
senza il coraggio di scappare
senza mai prendere parola
riscattano l’eterno nel distacco  con la vita.
Sono pieno di rispetto per i deboli
per la loro avvilente rassegnazione a soffrire
per il colore grigio del domani di carta
come vili che tacciono al bisogno di un grido.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento