username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Jean Anouilh

in archivio dal 06 ott 2010

23 giugno 1910, Bordeaux - Francia

03 ottobre 1987, Losanna - Svizzera

segni particolari:
La mia più celebre opera resta "Antigone", scritta nel 1944 come rielaborazione della celebre Antigone di Sofocle e messa in scena per la prima volta al "Théâtre de l'Atelier". Quando ero un giovane squattrinato, lavorai per due anni in un'agenzia pubblicitaria, dove uno dei miei colleghi era Jacque

mi descrivo così:
Regista, drammaturgo e scrittore francese. Nella maggior parte dei miei testi si legge la nostalgia per una purezza oramai perduta nell'essere umano.

06 ottobre 2010

Jean Anouilh dixit:

La bellezza è una di quelle rare cose che non portano a dubitare di Dio.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento