username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Katia Guido

in archivio dal 30 nov 2005

Bressanone - Italia

segni particolari:
Redattrice di Aphorism dal 2005. In tanti, troppi, mi dicono che sono come "Amélie"

mi descrivo così:
Unite eredità abruzzese, derivazione altoatesina, una presa veneta. Più tardi un pizzico d'Inghilterra. Servite: incorreggibile romantica, eterna sognatrice, moderatamente folle, rapita dalla luna, malinconica ma quasi sempre allegra, invaghita d'Irlanda.

29 febbraio 2012 alle ore 17:19

The huntsman - Il cacciatore

Dancing stars and silky blue sky
they’re fixed in time for my delight.
Crazy thoughts and dreams they fly
chasing dawn they guard the night,
hence my heart a huntsman seeks
to pull the wicked thorn and numb the pain
to save ephemeral hopes from battling in vain
for the slow red of life leaves my cheeks.
Astray I go with lips dry and parted
even before to breathe I had started.

Trad.

Stelle che ballano e cielo blu seta
immobili per il mio diletto.
Pensieri pazzi e sogni volano
rincorrendo l’alba sorvegliano la notte,
dunque il mio cuore cerca un cacciatore
per estrarre la perfida spina e fermare il dolore
per salvare effimere speranze dal combattere invano
poiché il lento rosso della vita lascia le mie guance.
Mi perdo con labbra secche e semichiuse
addirittura prima di aver iniziato a respirare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento