username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Mario Vargas Llosa

in archivio dal 09 mag 2007

28 marzo 1936, Arequipa - Peru

segni particolari:
Nel 1994, assunta la cittadinanza spagnola, sono stato insignito del "Premio Cervantes", mentre nel 2004 ho ricevuto il "Premio Grinzane Cavour". La ciliegina sulla torta? Il Premio Nobel nel 2010!

mi descrivo così:
Sono uno scrittore peruviano-spagnolo. Considerato come uno dei più originali esponenti della rinascita della narrativa sudamericana e, assieme a Gabriel García Márquez il più attestato tra i romanzieri del cosiddetto "boom".

12 aprile 2013 alle ore 8:37

Avventure della ragazza cattiva

di Mario Vargas Llosa

editore: Einaudi

pagine: 363

prezzo: 9,75 €

Acquista `Avventure della ragazza cattiva `!Acquista!

Il libro parla di una storia d'amore strana, ai limiti del reale, anzi per niente reale e possibile, ma stupenda, straordinaria, da brivido seppur difficile, quanto meno all'inizio, da comprendere. Una storia al limite tra amore e ossessione. Una storia che, anche se capisci che è inventata e che stai leggendo un romanzo, ti trasmette delle certezze, la certezza che l'amore esiste che quel sentimento narrato è reale, esiste nella realtà, ti trasmette la speranza che c'è sempre speranza. Nei vari capitoli si narrano sprazzi di vita, episodi, che hanno come protagonisti la "nina mala" e il niño bueno, ovvero Ricardo. Le loro vite continuamente si intrecciano, si incontrano, si scontrano nell'arco di un'intera vita a cavallo tra due continenti.
E' un libro che attraversa due vite, un libro che nonostante la struttura narrativa non lascia buchi o almeno non lascia vuoti essenziali che hai fame di colmare.

recensione di Gino Centofante

Commenti
  • Sebastiano Impalà Bellissima la tua recensione al libro di Vargas LlLosa che ho letteralmente divorato per la fluidità narrativa e la dinamicità dei personaggi. Come molti scrittori sudamericani, l'autore possiede quel quid in più che travalica la mera narrazione dei fatti.

    31 dicembre 2016 alle ore 11:15


Accedi o registrati per lasciare un commento