username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Simona Soldi

in archivio dal 27 ott 2009

06 novembre 1984, Pistoia

24 febbraio 2010

Il Gioco Dei Giochi

Mi nascondo
le mie maschere trascendo
dal mio ego non prescindo
in questo gioco.

 

Tu perdi ma io non vinco,
è mia la prima mossa.
Io ho il vantaggio
e ti guardo dal crinale
annaspare nella fossa.

 

E’ solo un gioco malato
questa giostra della seduzione,
un poker forsennato,
consapevole frustrazione.

 

Non è te che voglio
ma solo il tuo sguardo
che mi dice che mi vuoi.
Assatanato, assetato,
sentirlo addosso, scivolare
lungo il mio corpo,
come un velo di carta vetrata.

 

Sono io che graffio,
sono io che faccio male
in questa pesca miracolosa
che mi convinco sia normale
cura preventiva
per il mio stesso male,
la noia di vivere
bramando di volare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento