username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alfio Cataldo Di Battista

in archivio dal 18 giu 2006

09 ottobre 1965, Avignon (francia) - Francia

18 giugno 2006

Accanto al semaforo di sera

Lacero, sporco, senza nome né volto.
Un'ombra che danza nascosta al mio sguardo.
Anima spenta dietro un muro di noia.
Gelo che travolge i più piccoli pensieri.
Eppure continui a detergere i vetri delle auto indifferenti.
Un angolo di mondo grande come il ciglio di un marciapiede.
Sorridi a chi ha paura di guardarti per sapere che esisti.
Sei lì con il sole e con la pioggia, nel vento e nel gelo.
Resti ancora un poco prima che la notte ti inghiotta.
Prima che le luci possano illuminare i tuoi occhi ancora vivi nell'istante in cui il verde mi fa morire.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento