username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Bambini nel bosco' di Beatrice Masini
Un libro intriso di straziante desolazione, di infinita dolcezza, di visionarietà, di fiaba, di fratellanza e di tanto altro ancora: “Bambini nel bosco” di Beatrice Masini edito da Fanucci. Come spesso accade a chi scrive questa recensione il libro “l’ha chiamata”, si è fatto scegliere: non conoscevo minimamente l’autrice pur se dalla sua biografia leggo che ha vinto numerosi premi e i suoi libri sono tradotti in varie lingue, nessuno me l’aveva consigliato, si è semplicemente presentato alla sottoscritta che l’ha accolto dentro di sé lasciandosene innamorare. E’ una storia che si svolge in un futuro non molto lontano in cui la Masini immagina che ci sia una Base in cui ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    Reminescenze

    Come comincia: L’uomo diviene straniero quando s’imbatte in qualcosa per lui sconosciuto e, nel capire quel mistero, danneggia. Come l’amore per Lorenil che, divenuto incontenibile, dal puro si passa allo sporco senza accorgersene e quale peggior inganno del bello che si trasforma in brutto per n ...
    [...continua]
      Poesia

      Sfida (Desafìo)

      Sfida

      Chiamare.
      Grido quieto.
      Cosa?
      Qualcosa che gira disperso.
      La favola serpeggia, rugiada palpitante.
      Gesti slavati s’avvicinano,
      di nuovo fuggono nell’azzurro impercettibile.
      reticenze  agitate.
      Ci sarà ancora l’aroma oscuro della rosa sfiorita?
      Troveranno quiete le illusioni in agguato?
      Le croci svanite?
      I gesti invisibili?
      I segnali che adocchiano inibiti?
      Qui dove aspetta una statua di sale,
      e il fiume turbolento aspetta l’erigersi di una torre.
      Qui nella dimora dove aspetta la parola
      per fondare la leggenda e rapire il sogno,
      qui nelle fila ininterrotte del dolore dimenticato delle maschere sommesse.
      Qui nel giardino di ceneri intorno alle braci spente.
      Guardare verso l’infinito,

      Guardare nel pallore dell’oscurità silenziosa.
      Si può quando il vuoto è fondo, e con la speranza di niente?
      E perché no la voce dell’enigma, il gioco della favola,
      i calici e le anfore?

      Desafío

      Llamar.
      Grito quieto.
      ¿Qué?
      algo que anda disgregado.
      La fábula serpentea, rocío estremecido.
      Gestos desvaídos se aproximan,
      de nuevo huyen en el azul imperceptible.
      Lo trunco agitado, lo entrecortado inocente.
      ¿Estará aún el aroma oscuro de la rosa despojada?
      ¿Encontrarán quietud las ilusiones que acechan?
      ¿Las cruces desvanecidas?
      ¿Los ademanes invisibles?
      ¿Las señales que ojean cohibidas?
      aquí, donde espera una estatua de sal
      aquí, donde el río turbulento espera un mirador y una torre,
      aquí en la morada donde espera la palabra,
      para fundar la leyenda y atrapar el ensueño,
      aquí en la hilera trunca del dolor olvidado de las máscaras sumisas.
      aquí en el jardín de cenizas al amor de ascuas apagadas.

      Mirar hacia el Infinito.
      mirar en la claridad de la obscuridad silenciosa
      ¿poder en el vacío hondo
      y con la esperanza de nada?
      ¿Y porqué no la voz del enigma, el juego de la fàbula,
      los cálices,
      las ánforas?
      [...continua]
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti