username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Le particelle elementari' di Michel Houellebecq
È il secondo romanzo del grande autore francese, edito in Italia da Bompiani nel 1999. Quest'opera lo consacrò al grande successo di pubblico, indicandolo come scrittore aderente al transumanesimo (i limiti dell'umanità si superano attraverso una modificazione 'genetica' dell'uomo, che vada oltre la sua finitezza e meschinità). "Una grande scrittura, costruita sul vuoto di tutto il resto", ha detto di lui più di un critico. E, in effetti, è proprio il vuoto del'esistenza che Houellebcq prova a descrivere in questo romanzo con effetti sorprendenti. Incapacità di amare, dipendenza dal sesso, impossibilità di rifare l'esistente: questi sono i veri protagonisti ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    GLI AMANTI FRANCESI

    Come comincia: Erano una coppia cosiddetta normale Angelo Sciacca e Laura Valentini sposati in Comune perché  agnostici, niente figli per scelta di ambedue lui titolare di una scuola guida, lei insegnate di materie letterarie presso il liceo classico ‘Visconti’ di Roma. Con l’aiuto fina ...
    [...continua]
      Poesia

      LA MIA VESTE S'E' INTRISA DI SILENZIO

      IRIS VIGNOLA

      LA MIA VESTE S'E' INTRISA DI SILENZIO

      La mia veste s'è intrisa di silenzio,
      nell'ovattato silenzio
      d'un qualsiasi giorno di dicembre.
      Alcuna voce, pietosa e impenitente,
      che lo dissacri, l'udito mio non ode,
      portante quel sollievo e quella pace
      che a bramar m'appresto, inutilmente.
      Né un raggio di sole, a riscaldare le mie membra...
      Al momento sento, intenso, un freddo indifferente,
      circondata dalla triste e nebbiosa atmosfera,
      che sovrasta e annulla tutto ciò che mi circonda,
      proiettandomi in un mondo che, alla vista, appare inesistente,
      di materia privo e plasmato d'assoluto niente.
      Irreale dimensione, divenuta pressoché impalpabile e muta,
      che conduce la coscienza a fare i conti con se stessa,
      ascoltando saggi versi della mente,
      che narrano di me,
      di quanto ho dato o, errando, omesso di dare,
      di quanto ho amato e son riuscita a farmi amare.
      Profonde riflessioni, intanto che percorro, lenta,
      il sentiero di dubbi, lastricato e disseminato di ricordi,
      a volte delicati fiori, altre ostiche ortiche,
      vagando casualmente, com'errante anima,
      in un percorso, allo sguardo mio, nascosto in parte,
      qui, nel silenzio amico, che sento appartenermi
      e non disdico,
      seppur talvolta esageri e sia greve,
      la sua presenza,
      che mi vuol vestir di sé, perennemente.
       
      [...continua]
      autore: Iris Vignola
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti