username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Andrea Pradella

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Andrea Pradella

  • 18 novembre 2012 alle ore 21:03
    Saluto

    Sei un canto di bellezza
    che stride in questa palude
    di vuoto e gelida brezza .
    Il fuoco che hai dentro
    affiora dagli occhi ma si chiude
    in sembianze di tristezza.
    Come una bambola di vetro
    di fulgida apparenza
    e luccicante nella sua vetrina
    lasci che la vita ti osservi ,
    ma a goderne dovresti
    esser tu la prima !

  • 07 novembre 2012 alle ore 13:40
    Giusto per te

    Ora disegno , modello
    e taglio come un sarto
    il vestito più bello ...
     mi rivesto e parto , 
    sarò giusto per te ?
    Guardami , toccami 
    e pesami il cuore .
    E' un sogno a occhi aperti
    dove tu dici " amore " !
    Perchè le parole negate
    fanno cosi' male ?
    Non importa , non smetto
    di amare ..

  • 06 novembre 2012 alle ore 2:18
    Il cassetto vuoto

    Non c'è più nulla
    nel mio cassetto , 
    nel futuro la sibilla 
    vede tutto perfetto .
    Ma non credo a quella 
    profezia sul foglietto.
    Il mio sogno eri tu ,
    nascosto nel petto ,
    come il seme aspetta giù
    nella terra un getto
    di acqua pura da lassù .
    Ho fatto un disegno
    con le mie mani ,
    bello , variopinto 
    e dotato di ali . . .
    L'ho lasciato un momento ,
    un soffio inatteso lo 
    porta via , lontano da me ...
    dove è giusto che stia .

  • 27 ottobre 2012 alle ore 3:27
    Vorrei fare

    Come lavoro vorrei
    amare te.
    Come hobby vorrei
    stare con te.
    Come ultima cosa da fare
    ti vorrei baciare.
    Come impegno nel sociale
    ti vorrei adottare.
    Come dono all'umanità ,
    ti darei la mia vita .
    Sono inchiodato
    a un passato assurdo ,
    ma vorrei essere
    libero di venire via con te .

  • 27 ottobre 2012 alle ore 3:21
    Il gioco dell'amore

    Tieni in salvo il tuo cuore ,
    aspettando il giorno in cui il sole
    lo vedrà , abbraccerà e scalderà .
    Ogni vita è una bandiera
    sulla montagna di storie che ha ,
    quale ti attira ?
    Scegli la tua , senza metterci
    l'etichetta della fretta ,
    o dire " questa è la mia ! "
    Ti sfuggirà , non saprai che hai perso ,
    tutto un mondo diverso da te .
    Puoi dire " sbaglio , era meglio se ...
    ma tu dici che ... ? " Solo il cuore decide
    cosa fare , sta a te poi giocare .

  • 27 ottobre 2012 alle ore 3:17
    Pensami

    Pensami , ti porto sempre
    con me nel mondo .
    Sei stato un vento di bellezza
    sulla via del ritorno.
    Ora sento freddo ,
    non dormo , perchè ?
    La tua anima mi ha toccato ,
    ho sentito il tuo respiro caldo ,
    ero in cielo con te .
    Nulla puoi dire per essere
    immune da questo ,
    ma il tuo volto luminoso
    e gelido mi saluta ,
    come fossi una persona sconosciuta .

  • 27 ottobre 2012 alle ore 3:14
    Perso

    Scende la notte , e io faccio a botte
    con una strana sensazione ,
    non è niente di diverso
    dalla solita desolazione
    di un destino rincorso e perso .
    Anche con tutto al proprio posto ,
    niente di rotto , il cielo terso ,
    manca la gioia dei tuoi passi
    e la stanza che attraverso
    è un mondo di silenzio ... se potessi
    dirti quanto ti penso .

  • 18 ottobre 2012 alle ore 0:11
    Provare

    Il nostro amore era un cerchio perfetto ,
    come il sole , ora rimane un buco nel petto .
    Un passo dopo l'altro mi allontano da te ,
    respiro , batto i pugni e son fuori di me .
    Non è stato facile resistere , rispondere
    al tuo gioco di tranelli , pretese e indovinelli .
    Lascio il campo , ma ho lottato e voluto , oltre
    al tuo amore , rispetto , nessun vanto .
    E' la tua felicità che cerco , ma non averti
    è la peggior tortura , come non amarti .
    Sono sciocco , in preda a ogni capriccio ,
    la giostra si ferma , ritorno al mio posto
    .... che pasticcio !

  • 16 ottobre 2012 alle ore 13:18
    Preferisco amare

    E' l'inverno fuori e dentro di me,
    mi tengo il sole come
    ricordo, lascio che mi scaldi...
    come quando ti sogno.
    Il mondo mi piace, di me invece ho
    qualche inganno e malanno che mi
    fanno sembrare, a volte, tiranno.
    E li vorrei cancellare.
    Stare con te ha un senso, amare
    oltre se stessi, questo penso.
    Dare tutto, abbracciare i guai
    e non lasciarsi mai.
    Mi rammarico di me stesso, ti penso
    spesso, non potendo dimenticare,
    preferisco amare.

  • 13 ottobre 2012 alle ore 13:37
    Uno solo

    Uno solo è il
    motivo per cui sono
    solo....ma forse non
    è solo uno , una
    montagna da scalare
    di problemi tutti
    quanti addosso a me !
    Uno solo è
    il mare che divide
    me da te ... se pensi
    di colmare tutto
    con i sensi ... poi dentro ti ci
    perdi e vai giù !
    Uno solo è
    il ricordo più bello
    che c'è ... le tue mani
    che si fanno i miei capelli
    sempre come piace a te !
    Uno solo è
    il ritornello che canterei
    per te : fammi posto
    nel tuo cuore ,
    sarò li tutte le ore
    e se mi credi
    sarò serio più di te !

  • 13 ottobre 2012 alle ore 3:04
    Novella

    Una piccola stella
    in cielo si sposa , ma non è
    questa certo sorpresa
    per chi sogna sempre come me ...
    Un gran giorno che
    arriva , fatto di bei momenti
    è senz'altro gradito , ma
    non è questo che dovrei dir ...
    Ormai ciò che sono
    è andato perso , come un gioco
    dentro il tuo cesto , quando mi vuoi
    cercami li !
    Le persone mi fanno capire ,
    quante bugie riesco a dire ,
    e quanta fatica per
    apparire ciò che non sono .
    Grazie , ti amo .

  • 28 settembre 2012 alle ore 21:00
    Capire

    Ho provato a capire
    se avevi qualcosa per me
    o era solo mentire ,
    quello che piace a te.
    Hi dubbi , non ti fidi di me ,
    di giorno scompari ,
    di notte mi vuoi con te.
    Se ti abbraccio mi scansi ,
    se scherzo ti offendi ,
    mi tieni legato con un filo
    di ipocrisia e sospetto ,
    e mi abbracci forte nel letto.
    Ormai sono tuo ,
    ma ho voluto rispetto ,
    ho alzato la voce ,
    questo lo ammetto.
    Adesso sono vuoto ,
    un manichino al tuo cospetto ,
    in attesa di una parola
    che curi il mio dolore al petto.
    Mi sono perso ,
    non ricordo chi sono ,
    salvami ti prego , ti chiedo perdono.

  • 27 settembre 2012 alle ore 0:41
    Cosa vuoi ?

    Chi mi chiede rispetto usa parole amare .
    Chi vuole sicurezza non sa dove andare .
    Chi da me pretende poi non rende .
    Chi usa disprezzo è perchè lo ha già fatto .
    Sono ancora qui , non oppongo resistenza ,
    ma voglio almeno essere amato ,
    se il prezzo da pagare
    è dare tutto quanto .
    E tu cosa vuoi , vorrei sapere .

  • 27 settembre 2012 alle ore 0:31
    Era cosi

    Era un suono perfetto che dal petto
    riempiva con un dolce eco ogni momento ,
    ma cosa mi aspetto ? Una parola
    che non viene  e il tuo sospetto ,
    che mi trascina nell'ira .
    Era il desiderio di me e di te ,
    adesso cosa c'è ? Uno sguardo di sale ,
    il tuo silenzio fa male e soffoca la mente.
    Era perfetto , ma dal cuore si passa alle parole ,
    che sono pietre su un destino che si ripete .
    C'è già stato un finale amaro prima di te ,
    adesso cosa c'è ? Un altro me e un'altra te .
    Il solito teatro , dove non ho mai imparato
    che la rabbia è un reato .
    Ho perso di nuovo il carro della felicità ,
    qualcun altro ti avrà , la sorte ritorna.
    Ho capito l'illusione sottile e senza fine,
    il trucco è svelato . Se potessi dire no
    all'istinto che ho , l'incanto avrei spezzato ,
    mi sarei salvato . E tu saresti mia cosi com'è iniziato .
    Troppo presto ti ho amato per capire il gioco ,
    ora il mio cuore è un incendio , il fuoco
    non si spegne con l'assenza di te ,
    mi consumerà o lo placherà la mente ?

  • 22 settembre 2012 alle ore 13:11
    Tutto per amore

    Tutto si fa per amore,
    la rabbia dalla testa
    opprime il cuore,
    In un attimo scompare
    la passione .
    E' vero , ho sbagliato
    ma niente cambierei ,
    sono quello che vorrei .
    Adesso vedo la direzione
    per diventare migliore.
    Chiedo solo di trovare
    un porto calmo ,
    uno sguardo che annuisce ,
    una voce che mi dice :
    io mi fido di te .
    E io darei la vita
    se fossi per un momento
    sicuro di questo.
    Senti le mie parole ?
    Ridi con me , travolgimi
    di domande , spogliami
    dalle certezze , combatti .
    Ogni momento è un salto,
    prendimi la mano ,
    andiamo .

  • 23 agosto 2012 alle ore 12:41
    Risveglio

    Un tempo lunghissimo
    il passato da cui vengo ,
    risiede in un incubo .
    Siedo su un angolo di cielo
    respiro e mi chiedo
    cosa posso cambiare.
    Un fremito mi percorre ,
    odio rabbia e terrore
    fanno posto a un sogno ,
    mi guardo dentro
    e cerco un attore
    che ha voglia di ricominciare ,
    con il ruolo più importante.
    Non sono mai lo stesso.
    Spezzo il filo
    che mi tiene sospeso.
    Fa male adesso ,
    è tutto vero , mi risveglio.

  • 20 agosto 2012 alle ore 15:10
    Dolce alcova

    Mentre il mondo corre
    resto fermo a guardare ,
    il tuo corpo riflette
    il saluto dorato del sole
    che lento si va a sdraiare.
    Sei viva scultura su di me ,
    un respiro che mi inebria 
    di dolcezza e forza pura .
    Sembra un sogno 
    che svanisce al risveglio,
    lasciandoti felice .
    Cammina la mia mano
    su di te ... indecisa .
    Prendi quello che ho ,
    la mia vita e sospesa .

  • 20 agosto 2012 alle ore 14:36
    Sei tutto

    Voglia , sete , il vuoto che morde,
    un istante nei tuoi occhi
    e tutto si perde .
    Vorrei un sostegno ,
    le tue parole cadono
    su di me , timore
    di non essere ideale ,
    un passo falso , addio .
    Cerco , ti afferro , legando
    con fili di zucchero
    il tuo corpo al mio , ferma ! Inutile.
    Sono cosi' ormai .
    E tu , grande per me ... muovi
    braccia e mente di
    un uomo che scrive parole ,
    vive per amare , non mente .
    Ascolta , un giorno alla volta .
    Scendi da me , dammi
    il tuo pianto , farai
    nascere un albero forte
    e in cambio avrai tanto .
    Respirami dentro ,
    stringi , perdona e
    ridi di me .
    Ma perchè mi sento già tuo ?
    Ho perso , calmo ,  felice .
    Ti sento .

  • 09 luglio 2012 alle ore 16:46
    Tu non sai

    Tu non sai
    la voglia che ho di te .
    Mi raccolgo ogni volta
    che te ne vai da me.
    Chè ti illudi di sapere ?
    Credi solo al tuo passato ,
    dimentichi di chiedermi
    io dove sono stato .

    Fai finta di resistere ,
    ti muovi con le trappole
    seminate dietro te.
    Avevo ormai imparato
    a camminare senza direzione ,
    con la testa alta
    fingendo convinzione.

    Ma tu che fai
    sempre li , aspettando
    il giorno per dire si.
    Tu non sai
    quante volte ho pianto
    e maledetto me stesso.
    Cerco di essere migliore
    senza chiedere , non mento.
    Solo una notte con te
    vorrei adesso ,
    senza pretese o sesso .

    Tu non sai e nemmeno
    conoscermi vorrai.

    Tu non sai
    quanto amore ti darei ,
    quanto forte sarei.
    Tu non sai
    quanto bella sei,
    la gioia che dai.
    Continua a scappare ,
    ti seguirò sotto il sole.
    Tu non chiedi mai
    ma tutto avrai .

  • 25 giugno 2012 alle ore 12:32
    Fuggire da qui

    Cambia il cielo ,
    il tempo è una spina
    puntata nel cuore ,
    il mio desiderio non muore .
    Sono salvo dal passato ,
    accendo un fuoco ,
    mi abbandono a terra ,
    come il soldato dopo la guerra .
    Cammino impaziente ,
    cerco un diversivo
    nelle cose del mondo ,
    mi adeguo sperando .
    Sono un poco di buono ,
    un altero figlio di nessuno ,
    fuggo dal frastuono della scia
    per trovare la mia via.
    Ecco il momento ,
    allungo la mano ,
    un saluto che chiede aiuto ,
    il tuo sguardo mi porta lontano ,
    lontano , lontano .

  • 25 giugno 2012 alle ore 9:53
    Potere del vento

    Sostiene la vita e la morte ,
    spazza ogni incertezza ,
    totale è il suo potere,
    pervade ogni angolo e altezza .
    E' uno spirito che vede
    in ogni direzione ,
    con calma e fierezza
    plagia noi sudditi
    dell'umana debolezza .
    Sceglie di prendere tutto
    e lasciarlo in un momento ,
    lo spazio è il fine e il mezzo
    dell'impeto in lui insito.
    Chiederesti al suo cospetto
    un favore o indulgenza ?
    Sperare che il suo passaggio
    conduca solo lieve brezza
    è l'unica preghiera
    che rassicura e seduce
    della naturale sua bellezza.

  • 16 giugno 2012 alle ore 16:23
    Inutile addio

    Intono un canto veemente ,
    il cuore si accende
    e scuote l'individuo .
    La pace mi sorprende ,
    al vuoto si arrende
    un pensiero assiduo .
    La tua immagine
    ondeggia instabile ,
    è un debole segnale .
    Mi avvicino al molo ,
    salgo sul primo battello
    che taglia il mare ,
    resisto al desiderio
    che mi farebbe tornare.
    Come un dardo
    il tuo sguardo
    ha puntato al cuore
    e lentamente lo trapassa ,
    cosa può la lontananza ?

  • 09 giugno 2012 alle ore 18:02
    Restiamo

    Sale da dentro
    un tuono perfetto
    che scuote l'orgoglio ,
    mina il disegno
    di un bravo architetto .
    E' tutto vano , la salita è
    solo un'illusione .
    Ma cosa pensi di fare
    sparando in aria alle nuvole ?
    Cosa speri di ottenere
    rosicchiando giorni all'avvenire ,
    tostando il pane ogni mattina
    e guardando il telegiornale ?
    Mucchi di gente ,
    colpevoli di tutto
    e consapevoli di niente .
    Siamo solo un carosello
    di anime e di pelle !
    Tocchiamoci un po' il cuore ,
    guardiamo anche le stelle
    sentiamoci anche quando
    non trema il mondo sopra e sotto .
    Qalcosa nel copione 
    è andato storto ,
    oppure un morto
    ci farà cadere in pianto
    e capire cosa siamo uno per l'altro.
    Tremenda è questa punizione ,
    paura e desolazione , 
    niente di buono sembra
    ma dentro è rivoluzione .
    In piedi scrutiamo le rovine
    del mondo fino a ieri ,
    ammiriamo il sogno che
    sorgerà da italiani veri.

  • 09 giugno 2012 alle ore 17:27
    Non chiedo nulla

    Hai vinto e sei incosciente
    di mandarmi cosi giù ,
    dietro ogni sguardo mento ,
    annego nel fango e tu ,
    tu ti muovi distrattamente
    ridi , parli e te ne vai .
    Ogni uomo che si avventa
    sulla tua minuta forma ,
    è come una minaccia
    per la mia segreta storia ,
    ora è tempo di lasciare
    che il respiro prenda forza
    e io torni a camminare
    su una strada meno assurda.
    Non ti chiedo nulla , 
    ogni passo è stato vano
    ho incassato il tuo rifiuto,
    mi congedo e dico ti amo.

  • 09 giugno 2012 alle ore 15:10
    Miraggio

    E' un desiderio che ho da sempre ,
    veder l' alba e il tramonto fratelli
    di un giorno felice , uguale.

    Siedo su un nastro di cemento
    con la testa nel passato
    e una voglia di scivolare via ,
    in un luogo che vorrei esistesse .

    La mia parte sofferente
    non lascia la presa ,
    si appende al mio cuore
    che salta dal canto all'odio.

    Io l'ho visto , cambierò ,
    sento già il profumo dell'amore
    che sale dal cuore e mi solletica ,
    come l'aroma delle cose buone
    pronte da gustare .