username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Pradella

in archivio dal 23 feb 2012

11 marzo 1975, Sermida (MN) - Italia

segni particolari:
Sognatore cervellotico e lunatico

09 giugno 2012 alle ore 17:27

Non chiedo nulla

Hai vinto e sei incosciente
di mandarmi cosi giù ,
dietro ogni sguardo mento ,
annego nel fango e tu ,
tu ti muovi distrattamente
ridi , parli e te ne vai .
Ogni uomo che si avventa
sulla tua minuta forma ,
è come una minaccia
per la mia segreta storia ,
ora è tempo di lasciare
che il respiro prenda forza
e io torni a camminare
su una strada meno assurda.
Non ti chiedo nulla , 
ogni passo è stato vano
ho incassato il tuo rifiuto,
mi congedo e dico ti amo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento