username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Pradella

in archivio dal 23 feb 2012

11 marzo 1975, Sermida (MN) - Italia

segni particolari:
Sognatore cervellotico e lunatico

27 ottobre 2012 alle ore 3:14

Perso

Scende la notte , e io faccio a botte
con una strana sensazione ,
non è niente di diverso
dalla solita desolazione
di un destino rincorso e perso .
Anche con tutto al proprio posto ,
niente di rotto , il cielo terso ,
manca la gioia dei tuoi passi
e la stanza che attraverso
è un mondo di silenzio ... se potessi
dirti quanto ti penso .

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento