username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Andrea Pradella

in archivio dal 23 feb 2012

11 marzo 1975, Sermida (MN) - Italia

segni particolari:
Sognatore cervellotico e lunatico

23 febbraio 2012 alle ore 0:19

Quello che sono

Quello che vedo non mi piace , 
vorrei andarmene , saltare giù
sapendo che nessuno mi fermerà ...
tanto il cuore lo è già
schiacciato a terra
e la mente lo seguirà
dopo questa guerra .
Batto i pugni e lascio
che tu diventi un ricordo.
Ora redo che tutto abbia senso ,
è arrivato il tempo
di vender caro ogni momento ,
di essere come gli altri che
vanno avanti senza colpe.
Voglio lasciare un segno profondo , 
chiamare tutti a gran voce
e dir loro quanto amo i loro doni , 
i colori che danno al mondo ...
e alla mia vita . 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento