username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Anthelme Brillat-Savarin

in archivio dal 24 feb 2015

01 aprile 1755, Belley - Francia

02 febbraio 1826, Parigi - Francia

segni particolari:
Il mio libro “Fisiologia del gusto” racchiude una serie di gustose meditazioni sulla civiltà e i piaceri della tavola. Quando lo pubblicai per la prima volta non lo firmai con il mio nome: non volevo intaccare la mia rispettabilità di magistrato.

mi descrivo così:
Un magistrato che è stato anche un discreto musicista, eccellente ospite, gradevole conversatore e, soprattutto, amante del buon cibo.

24 febbraio 2015 alle ore 16:50

Anthelme Brillat-Savarin dixit:

La scoperta di un piatto nuovo vale per la felicità del genere umano più che la scoperta di una stella.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento