username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Attilio Bertolucci

in archivio dal 24 mag 2006

18 novembre 1911, San Lazzaro (PR)

14 giugno 2000, Roma

segni particolari:
Ho messo al mondo due figli registi: Bernardo e Giuseppe.

mi descrivo così:
Sono stato l'ultimo rappresentante d'una generazione che ha dato - con Giorgio Caproni, con Vittorio Sereni, entrambi pressoché miei coetanei - moltissimo alla poesia italiana.

24 maggio 2006

Paese d'inverno

Che il sole dopo la neve
appaia, e le nuvole si tingano di rosso
come schiave: la neve sui tetti
un rossore colorirà, guancia di principessa.
S'alzi un leggero vento
e spenga l'acqua, che s'era addormentata,
con assonnata voce di pastore;
escano fanciulle con scialli,
lampeggiando gli occhi neri,
e improvvisamente corrano punte dall'aria
simili a uccelli che s'alzino a volo.
E gli zingari rubino ragazzi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento