Alberto Mazzoni
  • Messina (Italia)
  • 03/09/1935

Biografia

Sono nonnobomba che mangia, beve e, talvolta, tromba!

Segni particolari

Fisico da anziano, spirito da ventenne.

Scritti da Alberto Mazzoni

610 su 643

Incrollabile e infinita è la vocazione alla imbecillità, alla malvagità e alla cattiveria del genere umano, Biante di Priene docet.

La felicità suprema? L'egosimo, quello puro, il dispezzo degli altri, il tuo sguardo corrucciato sopra tutti. L'amore, l'amicizia? Quando finiscono ti portano alla diperazione. Sii egoista, non sarai felice ma non soffrirai!

Ogni notte mi addormento abbracciato al mio sogno, esco dalla realtà e raggiungo quello che forse mai potrò avere, amo il mio sogno se pur mi tormenta, D'Annunzio docet.