username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Davide Miceli

in archivio dal 01 ago 2006

...

28 dicembre 2006

New wave/contromano (canzone)

Sono anni che cammino contromano:
per strada, sul marciapiede, nella vita.
il disagio di chi mi sbatte addosso
sta nel vedermi sempre rialzare.
La musica suona, mi accompagna
ed io canto anche se sono stanco.
Canto quelle degli altri e le mie canzoni
e non basta un Manzoni
a farmi smettere.
La new wave non è mai stata musica per tutti
ai concerti c'erano sempre pochi eletti,
eppure sembra di ricordarmeli tutti.
Cerano tutti ma non c'eri tu.
e adesso che ci sei loro non ci sono più.

Io cammino ancora anche oggi,
sul mio corpo non ci sono tatuaggi
che pure avrei voluto,
ci sono i segni del tempo passato,
e c'è una voglia di fare futuro.
Ogni poeta ha i suoi momenti bui
eppure da quando tu ci sei,
io ricordo solo luce.
A me la mia memoria non m'inganna
e se non sbaglio tu dicevi
di avere, in me, il tuo poeta
e tu sei, di certo, la mia musa.
Anzi ti chiedo scusa,
se forse le mie parole
non sono belle quanto te,
ma neppure la Commedia di Dante lo è,
tu sei più che divina.

Da bambino credevo che per volare
bastasse avere un paio d'ali
ed invece oggi ho imparato
che per volare anche soltanto un minuto
non basta la fantasia,
ci vuole l'ispirazione,
l'amore, un cuore ed una bella canzone.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento