username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Diego Bello

in archivio dal 25 feb 2017

23 novembre 1960, Brindisi - Italia

11 novembre 2019 alle ore 13:53

La paura

Non serve tu la stringa in un recinto:
se ti tormenta devi darle spazio
perché da sola sciupi il proprio strazio
che sperso al fiume vasto sarà vinto.
 
Sentila invece, esplorane ogni tratto,
con mano a mollo scava dentro al letto,
ascolta il corpo e aduna l'intelletto:
udito, vista, tatto, gusto e olfatto.
 
Idee disarmino muscoli e artigli
ché espanda l'orizzonte alla tua meta.
Ti sfiori il vento che ha palpato i gigli
 
oltre il sentiero atterri la sua seta.
Il passo sia leggero e senza appigli:
dietro la nuca avvampa una cometa. 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento