username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Edward Canfor-Dumas

in archivio dal 05 ago 2013

1957 - Inghilterra

segni particolari:
Sono un membro della Soka Gakkai International.

mi descrivo così:
Sono uno sceneggiatore e scrittore inglese.

05 agosto 2013 alle ore 8:48

Il Budda, Geoff e io

di Edward Canfor-Dumas

editore: Esperia

pagine: 318

prezzo: 10,63 €

Acquista `Il Budda, Geoff e io`!Acquista!

“Niente ti prepara per il momento in cui incontrerai la persona capace di cambiarti la vita. Non parlo di incontrare qualcuno, innamorarsi e decidere di mettere su famiglia con tutto quello che ne deriva. Parlo dell'incontro con una persona in grado di alterare, profondamente, il modo in cui vedi la vita e di indirizzarti su un percorso del tutto inaspettato”.
Pochi aspetti della vita di Ed, protagonista del romanzo in questione, sono rimasti saldi, certi e rassicuranti. Angie, la sua ragazza, ha deciso di interrompere la loro relazione. Inoltre Ed lavora per una società editrice che opera sul web ed è oramai prossima al fallimento. Un lavoro per nulla reso più accettabile dal pessimo rapporto professionale intrattenuto con il suo capo. Infine l’insoddisfazione profonda e da sempre presente, di non riuscire ad esaudire il suo sogno di sempre: diventare uno scrittore. In definitiva, la vita di Ed sembra letteralmente andare a rotoli e sfaldarsi giorno dopo giorno, tra obiettivi personali sempre meno pregni di chiarezza e convinzione ed accadimenti improvvisi, quasi fossero sinonimi di una predestinata sfortuna. L’incontro con Geoff, in un pub, davanti una birra, rivoluzionerà l’esistenza del nostro protagonista. Geoff, un curioso cinquantenne fumatore e amante della birra, riesce da subito ad attirare l’interesse e le attenzioni di Ed, inizialmente irritato ma con il passare del tempo sempre più affascinato dal diverso punto di vista di Geoff, dall’innovativo modo di analizzare i problemi e le circostanze della vita: "Ogni situazione di crisi, Ed, rappresenta anche una preziosa opportunità di cambiamento. Ciò che conta veramente è avere dentro di sé le risorse per affrontare i momenti difficili". Nel discutere con il suo nuovo amico, Ed scoprirà che Geoff è buddista eppure, nonostante il suo forte scetticismo verso qualsiasi forma di religione, verrà immediatamente affascinato dall’incredibilmente alto stato vitale del suo interlocutore. Ed avverte in Geoff la sua straordinaria capacità di imparare dagli errori, di trarre giovamento dalle problematiche della vita, di apprendere e rafforzare il suo essere, affrontando le più gravi circostanze che l’esistenza può rivelare ad un uomo, semplicemente cambiando l’approccio alle stesse. Il protagonista imparerà nel corso della storia a conoscere sempre più approfonditamente il mondo del quale Geoff si fa fiero portavoce arrivando, in estrema conclusione, a percepire che nei concetti, con estrema chiarezza esposti dal suo amico, si celano parte delle risposte più utili alla comprensione del vero significato della vita. In questo romanzo, leggero e scorrevole sin dalle prime pagine, viene perfettamente calato il buddismo nella quotidiana realtà di tutti i giorni. L’autore riesce a farlo con l’abile capacità di non entrare mai in un discorso meramente teologico e filosofico, ma incastrando perfettamente alcuni dei principali concetti buddisti nelle situazioni, nelle difficoltà e nelle problematiche che ciascuno di noi potrebbe trovarsi ad affrontare. Lo stesso protagonista del romanzo, lascerà spesso intendere come si possa diventare “vincenti” nella vita e nelle difficoltà, senza per forza di cose essere religiosi. Non mancheranno nel racconto, colpi di scena utili solo a rafforzare lo scopo primo dell’autore: presentare un idea di buddismo cosi vicino alla gente e cosi capace di rivelare una strada migliore e più efficace per affrontare la vita di adesso.

recensione di Raffaele di Ianni

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento