username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 25 set 2013

Fabio Macellari

San Benedetto del Tronto (AP)
Segni particolari: Fiore del Vento...un po' Insolito....
Mi descrivo così: Terrorista Emozionale.....
Mi trovi anche su:

elementi per pagina
  • 01 gennaio alle ore 14:31
    Lanterne Mongolfieriche

    Spari Viola
    nel Cielo di Focolare...
    Lanterne Mongolfieriche...
    Ho sognato di Baciarti
    così di Mare Intenso...
    che già Albeggia....

     
  • 26 ottobre 2018 alle ore 15:20
    Bellezza

    La Bellezza è ovunque....anche in un Sorriso nell'Aria...che nemmeno si può sfiorare....

     
  • 01 ottobre 2018 alle ore 14:20
    Fibra Miosica

    Fibra Miosica....Verde Efelide...Immèmore di Noi....

     
  • 26 settembre 2018 alle ore 13:52
    Dinamite

    Dinamite che sublima implosioni icariche di raggi concentrici del Tuo Sorriso.

     
  • 25 settembre 2018 alle ore 13:58
    Aerografia

    Le linee degli aerei che conducono ai fiaschi celesti..aerografano i nostri sorrisi semprevergini..

     
  • 22 settembre 2018 alle ore 15:09
    Cùspidea

    Occhi di Bimbo...
    Anima Nuziale...
    Epica Ermafrodita...
    Cùspidea Atavica...

     
  • 03 settembre 2018 alle ore 11:52
    Mantica

    Intersecante Isidora Mantica....Mani che Abbracciano l'Aria.....Trattenendo i Tuoi Occhi.....

     
  • 30 agosto 2018 alle ore 11:02
    Isidora Blu

    Altèra Isidora Così di Blu Benedetta....Ematica Anima Distensiva.....

     
  • 20 agosto 2018 alle ore 16:22
    Caviglie Geodetiche

    Caviglie geodetiche di Seno Blu....Dispari Beatitudine...lasciarsi navigare nella Tua Culla Luminescente.....OltreAnima.......

     
  • 02 agosto 2018 alle ore 10:43
    Fuliggine

    Dissolvente Celebrità....
    Solitudine di Angelo....
    Dentino di Fuliggine...
    anche la Luna si Sporca con Te.....

     
  • 26 giugno 2018 alle ore 12:28
    Rubèola

    Puledrica Rosalìa Scarlatta....Etanolico Manto Venereo....Il Tuo Sorriso Immanentizza....

     
  • 02 giugno 2018 alle ore 13:35
    Iodio

    Posti Ristori....Aborigeni Inverecondi....Stelle Antarsiche Iodanti....Potassiano l'Alchemica Essenza di Noi.....

     
  • 13 aprile 2018 alle ore 11:33
    Amore Agronomo

    Frammenti di vita...
    che rifulgono limonenici...
    Amore Agronomo...
    reincarni Bellezza Eterna

     
  • 25 gennaio 2018 alle ore 13:53
    Adio

    Miele fangoso stilla dalle tue Fate bivalenti...
    Argento spurio intinto di subdolo mestruo apicale...
    Manto supremo della mia Danza Inquieta...

     
  • 19 gennaio 2018 alle ore 14:37
    Venere Raminga

    Raminga Venere in Pelliccia Assolta.....Ontologica Purezza Raffinata....Dolce Lieve Pulce di Sole....

     
  • 15 gennaio 2018 alle ore 14:10
    Lacrime Indisciplinate

    Perdigiorno Bleffante...
    Armonica Mancanza della Sera...
    Gocce di Rugiada
    come Lacrime Indisciplinate...

     
  • 27 maggio 2017 alle ore 11:37
    Vento di Sole

    Tu sei il vento di sole che perpetua i tramonti.....

     
  • 09 maggio 2017 alle ore 13:53
    Lago di Grazia

    Lago di Grazia....non deludermi mai.....Lago di Grazia.....socchiudimi sempre.....

     
  • 12 marzo 2017 alle ore 14:07
    Pelle di fronte

    Ghiaccio di neve perforato dal sale marino....respira di spirito linfatico la tua pelle di fronte....e in un minuzioso cigliare discreto...s'innalza la celestiale bandiera denominata gioia.....

     
  • 02 febbraio 2017 alle ore 12:58
    Spicchio di Mela

    Spicchio di mela....intriso dei tuoi occhietti cerbiatti....in cui benedirsi....

     
  • 22 gennaio 2017 alle ore 13:50
    Viandanti Quantici

    Viandanti quantici.....amanti irregolari....quadrivio alchemico....aspettando nuovamente gli stessi frammenti di cristallo.....

     
  • 16 dicembre 2016 alle ore 11:58
    Polline

    I Tuoi occhi sono come vento timoroso di riscontro......albume e alabastro....irrora ricordi nirvanici.....di neve e futuro.....Amore Atmosferico.....che divelte terremoti......come granelli di Polline Latteo il Tuo Sorriso si irradia nelle galassie....

     
  • 12 dicembre 2016 alle ore 14:16
    Mattina Sbilenca

    Delusioni gametiche che germinano scissurazioni disioniche.....orfico paracetamolo sublima l'edemico miocardio....albeggia sincera di glutationica foschia la caffeinica mattina sbilenca......

     
  • 02 dicembre 2016 alle ore 13:39
    Abbraccio Retrogrado

    Un fiocco di neve....una nastro di stelle filanti....o forse Tu....

     
  • 28 novembre 2016 alle ore 13:17
    Il giorno del Sole

    Nel Sole della pioggia....un ruscello di Anime Lucide vagano.....albeggia la meteora luccicante....fuggente ederosa...e l' àncora è il ricordo fiammeggiante del Suo Spirito....

     
elementi per pagina
  • 25 maggio 2014 alle ore 14:41
    Melanie e Dorian.....

    Come comincia: Altera....signorile.....marziale......le labbra di Dorian Gray sapevano di liquido seminale e farfalle ubriache....usciva qualcosa dalla sua bocca....ma non era né vomito né saliva....era Pura LUCIDA FOLLIA....Melanie fissando Dorian non capì di primo acchitto.....Tutto le apparve chiaro quando la sua coscienza si dilatò percependo il meta-Orgone che tanto agognava.....raggiungendo finalmente il Solipsismo Assoluto di riuscire a Godere di Luce....Mentre si lasciava penetrare l'Anima a sangue, scopandosi DORIANSONG.....

     
  • 25 maggio 2014 alle ore 14:39
    Anèmone Irredento

    Come comincia:  
    Tu sei la mia Orlogcta Venerea....Il mio Anemone Irredento....la mia Ninfea Blue Impressionista....la mia Orlisea Argisolare.....la mia Almandra Gostantica.....il mio Cobalto Esplosivo Espressionista.....il mio Cespuglio neroluccicante pulcioso Dove rifugiarsi per respirare....la Mia Alba Dissonante che non tarderà mai ad arrivare....la Mia Piccola Bambina Zoppa Scaccia/Tristezza.......la Mia Làmia Melanie Klein/Kief....il mio Alto Tradimento ribaltato semanticamente.....il Mio Lilium Partigiano d'Alta Montagna....la Mia Anarchia Iconoclasta...la Mia Musa Luziana Schizografica.....Il mio Epos matrilineare cromatico.....Tu sei il Mio Angelo Iridescente Quasi Blue.....TU SEI IL MIO AMORE ASSOLUTO.
     

     
  • 16 ottobre 2013 alle ore 9:49
    MIOSOTIDE

    Come comincia: Sogni di sogni di sogni di sogni.Dentro.Fuori. Grani di miglio e foglie di tiglio…irenico stupore…Illudimi dell’Illusione di Te…come il vento imperioso che più lo contrasti…più lui ti divora…quando cammini da solo sei  Tu a decidere il passo…Nuvola-Partigiana…Romantica Fiancheggiatrice…com/mozione apicale… Misotide noòtropa…il prednisone mi battezza innocuo…Ritratti Lumièrici…vorrei che l’Età del Malessere fosse stato solo un celestiale stupro dell’anima giovane…regalatoci da Dacia Maraini…e fosse terminato lì,all’ultima riga.Lasciatomi schizografici.
    Ipotetiche anime in pena albeggianti al Postoristoro sull’adriatica…senza spadi/(pani)-ni… tra gli arrosticini salmastri ed arsi e qualche foglia danzante di Cynar…pioppi ovattati…
    Io clown tragicomico di me stesso...a tutte le feste di ieri e di domani a cui nessuno m'ha mai invitato e a cui nessuno m'inviterà mai...tentati condizionamenti pavloviani...vorrei che Garrel m'imprimesse con violenza finto-proletaria nella sua pizza di celluloide...per sempre..…mi lascio ipnotizzare da “Tramiti”…un’ipnosi molto più intensa e magnifica di un’intera confezione di flunitrazepam ingurgitata di soppiatto…Thomas mi dice scherzando che non sa cosa siano le royalties…io vorrei ripagarlo con una dose oltremodo smisurata di puro affetto…per le Emozioni che da sempre mi dona…Oggi più di ieri…

    Poi mi son ritrovato casualmente laggiù…e stavo andando fuori quando ti ho riconosciuta …identica alla protagonista di Career Girls di Mike Leigh…con la tua magrezza  lievemente ossessivo-compulsiva…e paradossalmente mi dici di trovarmi magro…ed io rido…per non piangere…ti tremano vertiginosamente le mani…la tua voce è sismografica…rapidissimi movimenti incontrollati dei tuoi bulbi oculari…mi dici che hai una malattia agli occhi... e assumevi anche tu cortisone…ma non oso chiederti quale sia…fumando ininterrottamente Winston Blu…riprendiamo i nostri discorsi interrotti dieci anni fa,appena dietro l’angolo di via Trento…usando gli stessi puntini di sospensione controfattuali…mi fai ricordare che mentre io facevo colazione con i mega cornettazzi e cappuccini non plus ultra, tu venivi a prenderti un catartico bicchiere d’acqua…come Nanni all’epoca del suo linfoma…ora nessuno di noi due fa più colazione…chi l’avrebbe mai detto…mi dici che non usi l’e-mail,detesti facebook e a casa non hai nemmeno internet…anarcoluddismo alto-emiliano…ti stimo molto anche per questo...armonizzazioni notturne e dissonanze diurne… Improvvis-Azioni Rumor-Armoniose rigorosamente Analogiche Attrazioni cosmogoniche tra simil-opposti… il tempo brucia la vita…a volte la fa ritrovare…anche solo per pochi istanti…si dice che dietro ogni coincidenza ci sia sopra un Angel(o)-a….Tu lo sei davvero.

    (…ballon controdeduttiva: Holden sei bravo,buono,dolce,ipersensibile,unico,speciale…però hai rotto un po’ i coglioni…giusto un po’…se hai qualche problema prenditi l’Elopram…)…che non ho mai preso peraltro…

    Disionie primitive…AutoDismorfofobie in modalità ON…Dismnesie transeunti…
    Carlos e i suoi Pinches Tiranos…Agguati Dilatati…la perdita di sé stessi e la MAGNIFICA LUCIDA TOTALIZZANTE RIACQUISIZIONE….”Grandma take me home”…

     

     
  • 12 ottobre 2013 alle ore 16:21
    Fabula Opale Nobile

    Come comincia: Stamattina sono uscito con la ferma  intenzione di tornare nel mio amato Abruzzo…poi  il viaggio mi ha portato ad Ascoli…la Scalinata dell’Annunziata,il Caffè Meletti e le sue cartoline dolciastre,Piazza del Popolo,Piazza della Verdura,Piazza della Viola,il Giardinetto del Grande Blek…l’ultima volta che ci son stato ero da solo…la sera dei miei anni di Gesù…e c’era la neve…via Pretoriana e le sue "salate"…mattinate invernali in odor di Martini Bianco…con relative scritte sui sedili del pulman “salare è godere”…e in cuffia delay analogici e la voce di Thurston che sussurrava un po’ melanconica “Schizophrenia is taking me home”… le sue piccole botteghe che ancora resistono agli iper-centri di via del Commercio…aspettando il post-meriggio… le cioccolate calde ritempranti della storica latteria di Piazza Roma…dopo le fumate di oppio,proveniente da sapienti mani rom del litorale giuliese…il Chiostro di Sant’Agostino…coi suoi Angeli Bianchi su S/Fondi Rosso-In-Fuocati...astrattismo antidistimico…marmorei cigni d’acqua alla Pinacoteca…per grazia ricevuta ho lo smart in assistenza tecnica e non posso scattare nessuna foto…le emozioni di vita vissuta impresse solo nei propri occhi scivolano in presa diretta nell’anima e lì restano per sempre…senza che nessuno possa mai scalfirle…le scarpe nuove le ho in repeat-until…ma è iperuranicamente fotonico ri-possedere quella tanto leggiadra quanto monolitica consapevolezza di aver finalmente riacquistato i propri piedi…Holden Martino  Mielestrazio 4 Ever…ma non più bigio…..la mia non-vita violenta-me…di ritorno in mood-loop la melliflua Psyco 41 voce di Elena che vomita infiorescenze umbratili di Pimpinella Anisum,mentre mi comprime il parenchima pleurico sbilenco…urlando “non mi devastare,non mi devastare sai”…

    Ora l'ultimo piano della claudicante palazzina di via Carità a Napoli è relegato per sempre nel file dei ricordi che non fanno più male....

    (…la notte del 5 settembre quei clangori improvvisi mi fecero pensare che fossi tornata…invece era soltanto una mediocre scossa di Terremoto…per mia fortuna…)
     

     
  • 06 ottobre 2013 alle ore 15:45
    Laiomi

    Come comincia: Ti parlo del blocco antalgico confondendoti volutamente col gioco del rubamazzo…3 Contramal a destra ed 1 Toradol a sinistra,tanto per dare una parvente deriva giustificazionista alla “botta”…rigorosamente in modalità e.v./i.l.,farsi delle esperienze/esperire/ri-Es-perire…Entracte…Dada che sopravvive alla sua stessa morte…come l’araba fenice…la subliminale fascinazione estetico-sensoriale del morfema lessicale Contramal non ha eguali…l’equipollente di fuoco di un Franchi a pompa con il colpo in canna sulla linea di tiro di una desueta ambulanza Fiat degli anni’70…nemmeno le “sorelle di Shining” avrebbero saputo fare di meglio dei ricercatori di markette della Grunenthal-Fo(r)menti…altro scarto monematico…una semi-dichiarazione d’intenti:fo(r)mentare astinenze,disseminare meconismi…luciccanza assassina…Stanza 218…” diversi colori,fatti di lacrime”…simulacro behaviorista….Fontane aniliniche…dilatazioni di concetti spaziali…l’ufologia di ricerca è un atroce crimine imperialista...Stanley non avrebbe mai usato Final-Cut…FuTuR-Idolo-NoTtuRno,FuTur-ViSiOni-SiMuLtAnEe…una Balla di fieno sotto e due Boccioni di Montepulciano sopra..ma l’e/mozione più forte sarebbe averti sempre accanto…le domeniche pomeriggio invernali del’99 all’ultimo piano in riva al mare a registrare in bassa fedeltà “Underground”,col Sol abbassato di un quarto di tono…Eravamo Scintille Indomite...e Lev T. (de noartri) che ci ispirò quel testo così maledettamente realistico…”l’indifferenza apostrofa la solitudine,da Majakovski al gruppo 63,la libertà che c’è ma non c’è”…il servizio in-civile di stampo stalinista all’Arci di via Alfieri…dove Ti ho conosciuto…L’Arte di Dudovich rende Liberi di farsi un Bitter-Campari anche dinanzi ad eventuali rastrellamenti di squadriglie mengeliane in taidi tailleurini fucsia…nelle nostre rue anarchiche….preferibilmente in Piazza del Popolo…Sentinella Cassini suonaci una tremolata…”si ma quanto mi ami.e se mi ami.dimmi quanto”…36 dis-Okkupati…Duck-Link…57 livelli sotto il mare…inedita Simulazione 19…magari scritta in una notte autunnale,tempestosa come questa…in via del Fossato…con la tua Olivetti-Lettera22…quanto ci manchi…chissà che penseresti oggi delle mipiacizzazioni su facebook e dei check-in su foursquare…probabilmente ci derideresti bonariamente tutti col tuo sorriso armonioso…
    Ti dico che in questi giorni mi son fatto alcune Tennent’s in solipsistica e il tono della tua voce sembra adombrarsi…quasi Tu non creda a quello che ho passato e che sto passando…ed ai 15 mesi di solitudine protratta…quasi Tu sia triste per me…l’autarchismo emotivo se assunto a rilascio prolungato diventa estenuante…prosodie Centiane configurate e orgasmi Reichiani lambiti…meglio un vento sabbioso da ingoiare che un 3-ponema pallidum da eradicare….alterazioni Vesuviane…sconfinamenti Debord/anti….”universi paralleli sfiorano la nostra vita,energia primigenica non controllabile”…Celeste Dentro le Fiamme…liquidi traslucidi….silloge de-lyrica…sieroalbumina in eccesso…emoglobina in download…laiomi di ampicillina calcificata…displasie cellulari...linfoadenopatie reattive diffuse e Flaminase indigesto...
    Mentre un Mantra esplode,s’inalbera l’incedere della nuova attesa…del Tuo Silente Tormento....
     

     
  • 04 ottobre 2013 alle ore 14:18
    Colori Dolciumi Fotocopie

    Come comincia: Il girone dei ricordi e dei pensieri in questa alba dai risvolti indaco...si vola a Piazza del Gesù...con la musica sublime e la poesia ineffabile dei Klienkief...le gonne dismorfofobiche epifaniche e le stelle auto-luminescenti appese dietro ai nostri muri caldi...poi c'è stato un salto nel vuoto,simile al suicidio preconizzato di Marie...il giorno che ti ho conosciuto avevi degli occhiali scuri ed un tutore nero alla spalla sinistra,ci fissavamo per studiarci reciprocamente...io rimasi subito ammaliato dalla tua bellezza,dal tuo sguardo semivitreo...mi parlasti subito del tuo nome e di tuo padre,poi con la voce pastosa mi dicesti di essere in astinenza da quentoina,ed io pensai che fosse un liquore messicano...ci siamo legati e ci siamo lasciati brillare....la gelosia così forte per la strega malefica ti ha portato ad allontanarti ma io ti vorrò sempre un bene enorme...sei stato l'ultimo amico in carne ed ossa avuto in questa grama esistenza...soldati, 365 giorni all'alba....e 0,8 linee di Ely al tramonto. Nella primavera del'99 strinsi la mano a Mario Luzi...ermetismo endorfinico...manovre posturali da stupro affettivo aprioristico...l'unico vero padre che abbia mai avuto nello stesso autunno ci fece conoscere...e nell'inverno seguente andai spesso nei boschi odoranti di neve e mirtilli per cercarti...degli orgasmi iridei del clonazepam di quando ci siamo rivisti 12 anni dopo ne faccio volentieri a meno...forse anche la magrezza espressionista di Schiele è uno stato mentale...mentre la vita sognata di noi poveri angeli è andata a farsi benedire...chissà magari da un Papa analogico...con il piccione viaggiatore..continuo a non capire la mia seppur benevola curiosità di vedere il nuovo lager...forse perché è stato lì che ti ho ritrovata...capitomboli retroversi...meglio cento passi dell'oca di un insulina-coma...la libertà sospesa...con la farfalla dalle ali ritratte....se n'è andato anche settembre nell'attesa di novembre..."pacchi che contengono pacchi che contengono pacchi che contengono pacchi che contengono pacchi di cose che non hanno bisogno di essere impacchettate"...Gilberto e la sua cadenza sibilante...la sua casetta rosa sopravvissutta alle scosse epilettiche...Diari di Eroi non ancora pubblicati...i sensi di colpa che si amplificano vorticosamente anche senza Vox Ac-30...mancarsi di rispetto è il crimine più atroce della propria Umanità...primavere abusate,autunni in riva al mare...la pinetina di mattina e la fontana che inonda i nostri anni giovani bagnando anche un po' le nostre età di mezzo...interrotte...fanciulle in mimetica si addestrano nel tiro sulla radura lungo il fiume....nuovi posti di lavoro....nuovi aborti clandestini...e la grande mela in codice Morse...un cappuccino di venerdì mattina aspettando il pranzo del lunedì...agognata anoressia in camice bianco e dissolvenze incrociate...m'impongo di non sentire la tua mancanza ma è una lotta impari,come contro i mulini a vento....immaginavo una stanza con Te...nel Sole delle colline...appena un po' sopra questa disumana pianura...tra papaveri anarchici e aquilotti dorati...discinesie primigeniche...acatisie ormogoniche....disordini neurofisiologici....spero di perdermi ancora nel tuo sorriso.

     
  • 25 settembre 2013 alle ore 13:41
    Corvi nel Cuore

    Come comincia: ...Sono le notti come questa in cui credi che tutto sia finito,in cui ti accorgi che la vita ti è scivolata tra le mani senza aver avuto il tempo di darle nemmeno una leccata con fiori di gelsomino e tulipano rosso...come quel pesciolino di quando ero bambino...parecchie Anisette Meletti fa...tra un accordatura aperta di Do e l'impiegato bombarolo di De André...sperando di rubarti ancora il respiro percorrendo autostrade notturne....nella luna di primavera o di quasi estate...appena un po' più lucida...appena un po' più sporca....mi parli di "mesticanze chimiche" e di "cameratismo culturale"...ed io penso al tempo che ho perso senza di te....che sei il tremolo "elaborato" della Fender Mustang dei miei desideri....quella che dall'autunno 2009 finalmente posseggo,ma che ho suonato pochissime volte per le tragedie tardo/romaniche/elleniche/egizie che mi sono successe...che in confronto "Le quatre-cents coups" di Trauffaut sono una partita a un-due-tre-stella....dil/azione vagale....vuoto temporale....che potesse davvero venire un temporale che mi lavi l'anima da tutto il male subito e da quello che dovrò subire....per cosa poi?per essere stato così pervicacemente troppo buono.....maledettamente...e l'estetica di Baumgarten dove sarà ora? forse col potenziale(inesploso) vitale di Mao e dei contadini nelle campagne...nel giorno in cui il Partito distribuiva il riso ai contadini ammassati in venti in una Kolchoz....Ti parlo di solipsismi e mi chiedi se si mangiano....forse si...Il bianconiglio consigliava sempre ad Alice di nutrire la sua mente.....o forse era il topolino....dubbi amletici apodittici ed aporetici.....che il dualismo Junghiano non è un 'opinione, la matematica apllicata forse lo è...mi sono lasciato togliere la libertà di essere un anarchico dell'anima,come dalla nascita....che non si riconcilierà mai con la dittatura della vita....dicotomie raffinate....sublimi ed ineffabili....resti di quella che era una quasi vita e che ora è lento attendere la morte per rinascere....per poter tornare a vivere...da quando non mi faccio più mi è risalito tutto il tempo perso e le cazzate fatte senza volerlo...il male subito mi aveva accecato....questi occhi tersi che ora se ne vorrebbero andare in silenzio ,ma senza prima aver rivisto i tuoi.....i tuoi occhi di rugiada...così belli e così immortali......vagare nel delirio della tempesta porta comunque sempre a riva prima o poi.....e li bisogna fare i conti con sé stessi....e di peggior nemico/migliore amico non ce n'è....uccidere i propri idoli e autoabortirsi....potrà salvarmi?...lo spero tanto anche se le forze di lottare sono ai minimi termini nell'integrale tendente all'infinito perdente.....parliamo delle nostre vite passate nella speranza che un ricorso storico le faccia risvegliare.....e ci illudiamo come se l'angelo dei cieli in bianco e nero sopra Berlino potesse venire a custodirci.....a proteggere le nostre anime sbilenche....nella proiezione ortogonale di un triangolo scaleno......fuori piove,dentro è bufera..."chiamala inverno" magari....con quelle chitarre dissonanti/tremolanti che danno bene l'idea di senso panico....e quella voce così potentemente melanconica....come quando ero felice....come quando c'era Andromeda,il cavaliere dello zodicaco vestito di rosa....mi piaceva perché ambiguo e debole.....che forse la mia anima dentro è un po' lesbica....o qualche speed che sta risalendo dal passato a/traversa gli ammassi neurali....come se fossimo i doppiatori di Strange Days o di Blade Runner...in un universo parallelo....come i binari della littorina,ma quando andava a motore e gasolio....non come ora che la politica l'ha elettrificata....che Giovanna Daffini si starà rivoltando dentro la bara senza più il suo fischio del vapore/motore.......la mia testa ora è piena di pensieri irrisolti.....alcuni tristi altri un po' meno....ritrovarsi dopo tanti anni al giardino dei perseguitati dalla vita a parlare del nostro non vissuto amore come due amanti regolari ci fa male,ma ci fa anche bene......come un elettroshock andato fuori dai bordi......a/traverso la corrente che scorre nelle nostre vene....penso che dietro ad ogni autolesionismo ci sia la mancanza assoluta di Dio....mentre Gesù pensa a bere la Coca-Cola rigorosamente in vetro....che sennò poi gli spiriti del capitalismo s'impossessano pure della sua anima marxista....lui il primo marxista della storia....e suo cugino più piccolo Federico Nietzche che è stato il primo punk poi magari gli poga vicino ubriaco e gli sputa in faccia....e gli tocca di lavarsi la lunga barba....domani è un'altra domenica .....una domenica SI?o una domenico NO?...ai posteri l'arsa sentenza.....come il velo di Maya si è disselciato  ho avuto un fermo-immagine in repeat.....mi sono autoesiliato più di quanto avessi mai fatto prima....."sono lontano,sono in esilio da me"....tornare mi sembra impresa ardua ora come ora.....partizan-girl vieni a liberarmi.....ti aspetto ogni notte nei pochi sogni belli che faccio....quando riesco a dormire qualche minuto....beffandomi dei circolo centrifugoso dei pensieri  e dei mostri che tornano dalle giostre dell'infazia....questo maledetto passato....fatto di treni,funicolari e piste di pattinaggio dove non ho mai pattinato....albe soniche in riva al mare e passeggiate solitarie a respirare la libertà della solitudine.....che ora è diventata un lager....un campo di sterminio dove lo sterminatore e lo sterminato sono la stessa persona: io!.....un vero carcere forse sarebbe meno prigione di questo....un 'e/mozione che dia la scossa....quella scossa ancestrale....per ripartire e non tornare più indietro.....rivangare nel delirio.....operazioni nostalgia:no grazie,ora basta!....nelle fiere dell'Est andare in un mercatino senza mascherine mediche o antigas per farsi i fiki sui social-kaz-network....work di che poi?...Instanbul sputttanata....altroché liberata.....come la riesumazione della Comunanza dei mali....coi capi-padroni che si vestono da pantere rose......e ballano fieri di non conoscere la vergogna....un altro mondo sarebbe stato possibile,forse....magari con Michele Apicella Presidente del Consiglio....una torta sacher di qua e un sogno dorato di là.....a/traverso i b/sogni.....quelli che Antonio e Yuri speravano diventassero realtà...e anch'io c'ho creduto...ma i miei si sono infranti uno dopo l'altro....e le cicatrici son sempre qui....forse solo dei tatuaggi teckno-ravers potrebbero mascherarle.....ma fare un tatuaggio senza crederci è apofantico.....quindi mi tengo le cicatrici.....e sticazzi al cubo ai giudizi dei nuovi artisti contemporanei in/viventi....viva Fontana e lo squarcio nella tela.....frustr/azioni Amarcord......oggi si fanno gli aperi/cena/pizza/pesca/cazzo/piazza...anche nei caffè letterari....io sinceramente piuttosto che un caffè letterario preferisco un Pastis Ricard in carne ed ossa....stati di qualificazione.....il professore/attore di quinto liceo mi diceva che avevo delle illuminazioni alla Rimbaud....segno del destino che mi ritrovo con un palo della luce che mi acceca le nottate insonni.....dove son sveglio più di un assassino......"ADDIO.AMORE MIO"....io vado via....violentata terra nostra....penso alle tue caviglie e alle mie che son l'unica parte di me rimasta magra....forse dovranno percorrere altre strade....chissà....disselciare i sogni e reprimire i b/sogni.....dicotomie nichiliste....dell'ultima ora dell'ultimo giorno di scuola prima delle vacanze dalla vita......un'insulina al tramadolo ora ci sarebbe stata da dio....peccato però abbia effeti collaterali notevoli.....come l'iperprolattinemia....che già sta vicino alle nuvole del NORD.... il comandante partigiano che era più fascista dei fascisti veri,quelli col grano....lumpenproletariat....Bettino "SBAGLIATO".....ma meglio dei commedianti di twitter in onda su la7......Venere di  Milo....Làmia....Pandèmia.....succhiami gli anticorpi autoimmuni....e rifammi vergine e svampìto...come a vent'anni....che mi guardo le scarpe con le cuffie e le musicassette pregne di Jesus and Mary Chain e My Bloody Valentine.....e poi mi domando  come il tempo atroce in coro rubi la mia anima...così DISCIPLINATHA.....Voglio l'erba....ma quella dei prati dell'Oasi....e i tuoi occhi da contemplare col Capitan Chiar di Luna......annaspare senza la paura di un fotografo che ti somodomizza alle spalle....è raro non trovarne di recente....ora che la profezia di Orwell si è avverata in tutto il suo terrore....."cuore?amore?fuoco eterno!rosso inferno"....Ricordo ancora il parco del Sole.....prima del terremoto voluto dallo Stato.....io tremo ancora...ma per altri motivi....convulsioni parossistiche di quinto grado.....nel vento notturno che odora di fiume e di Te......e tabacco incendiato a malsublimare i desideri in/franti di questi anni scivolati come la kina... che crescono come le nuvole illuminate dalle stelle.....figlie di un dio minore o di un do minore...che gli accordi da salone parrocchiale non mi sono mai piaciuti....troppo difficili da imparare....di-a- dà -in- con -su -per- tra -fra...e il cazzo di Buddha dove sta?....non nominare il nome dello stregone invano....ma nominalo nel vano posto letto di un t.i.r. a bassa velocità....quelli che irrompono anche nei banchi di nebbia sulle nuvole di Matisse.....affetti viscerali e allucinazioni suburbia/ne....augh....mio signore ...profeta indesiderato....spirito altero...angustiato orgasmo di un amplesso orgiastico di s/quadratura incestuosa....la sinistra Freudiana sotto il podere...e Reich col suo orgone orgasmico vanno a farsi benedire nei postriboli gestiti da Marcuse e Bakunin....storie di disincanto e di fascismo estetico...neurolettici a colazione....eretismo lisergico .... Jhonny Cash è stato forte,non ha mica avuto paura del carcere....Valium rivoltante...perpetua sinestesia di un giorno verde teutonico...."la verità è sublime bellezza".....ma quanto fa male....terapia antalgica oppioide...ma la cannabis che odora di terreno notturno è meglio...molto meglio.....1,2,3,4,1000 vietcong che smuovono il tricolore italiota e gli hipsters isterici dell'ultima generazione di idolatri viventi...."KILL YOUR IDOL"....trapani distorti e lamiere balilline avanguardiste...come la piccola dolce AIDI....e suo nonno che "degustava"sempre ghiaccioli al limone....pacioccchina gioventù mia....e le preghiere al finale di " e così sia"....ottimo avvio verso la bestemmia come emancipazione libertaria del rimosso individuale e sillogistico....il lavoro rende davvero liberi,soprattutto quando certi individui s'incammineranno da soli senza troppi schiamazzi e in fila indiana verso il campo di sterminio....i loro poveri cani no....loro non c'entrano nulla con la  stupidità a-cognitiva dei propri padroni....pane burro e marmellata di mirtilli....e fuori la neve...in/quieta catarsi....guerra calda sotto i piedi ...pensieri nervosi....."fatti punk" mi dicevo a 14 anni.....quando vivere aveva ancora un senso....poi una volta che ci nasci ci resti per sempre....anche quando la vita ti penetra quei 21 grammi dell'anima a sangue.... peggio della morte.....una rivoluzione in fase premestruale....isteria schizoide:modalita:on!......alleluja...reduci di un non so cosa...di un nonnullla un po' ischemico...linfoadenopatie verticali....prodromi orizzontali....il discorso dello studente non è stato vacuo....40 anni dopo  risentirlo è rabbrividire....aposiopesi endotermica....trekking yoga alterato....ma tutto questo Alice lo sa già....padre nostro che nuoti nei deserti,infettaci del tuo bene.....e tu mia Madonna non m'abbandonare.....il sommo poeta  Keats diceva che "senza disagio non ci può essere arte".....però Dio santo....un po' di felicità...è ora....è passata l'ora....andare a nitrire.....meglio che dormire...meglio di guarire...che poi io scrivo "illuminato" da Te...per Te....chi cazzò mai vorrà pubblicare questo sfigato disadattato..refuso rietto autoesiliato a Malta?...."alto tradimento"...dello Stato,della vita...della sfiga...Ferruccio dove sei?vieni a prendermi dai...che andiamo en France....però prima devo andarci con Te..."alla rivoluzione sulla due cavalli"...e "colpa d'alfredo" a palla...perché Vasco Rossi,lui è un vero rocker....cortili di palazzine umidificate dalla brezza di mare...orientale?occidentale?trasversale?....doniamoci gli organi vitali....in un intervento microchirurgico d'altri tempi....un Fender Deleuze o un Orange Guattari?....nazidadaismo reverse....e transhoegaze....maresciallo Rigaut guidaci alla Riconquista di Abbid Abbeba,ma senza troppo rumore....silenzi verdemare con l'oltretomba in stand-by....." bella lei,belli loro,bella tu,bella io"...,bello sto grande cazzo variopinto di carciofo....retroguardie regressive del terzo millenio connesso in wi-fi su facebook.....col "nei pressi" nel vostro lucido cesso annesso....i-phone,smart-phone....una meningite meningococcica no?....la rivoluzione senza cannone....i tempi di myspace erano migliori scrivevi qualche giorno fa.....io penso che i tempi migliori erano quelli dei manifesti appesi alle stazioni e nei negozi di dischi e di libri....quando aveva ancora un senso vivere....il progresso regressivo....punk senza bestie....le bestie siete voi....anarchia portami in cantina....alle 3:12 di mattina....di questo cazzo di giorno che non so più quale sia..domenica 14 luglio 2013...prima dell'alba dei vivi morenti...alè alè....caccia la pasta comandante,che poi si scuoce....scotti e scottati...inesorabil/mente....god.pig.pig.god....figure s/retoriche amène....e tanti amèn di contorno....al diluvio/cena che spero vi seppellirà.....però io e Te e quel Negroni...."sarebbe un po' tutta un'altra cosa".....ma in montagna....in odore di Partigiani...o parmigiani reggiani....et voilà ....je suis le poete maudit "incompreso"....come quando mia madre mi fece leggere il libro tanti anni orsono....e pianse più di me....adesso....456.000 bolle viola....e lacrime riesplose senza confini spaziotemporali...."HoldenGolden"...si,ma solo per Te...solo tu lo meriti....anche se presto ti smaterializzerai come polvere di stelle all'aurora....l'odore di benzina è meglio di quello di una benzodiazepina....provare per crederci...."sci oh"....slang derelitto di quarta serie.....alma s/vista....spurio/sangue.....gong...splash...zut!.....ibrocodeina....prati rasati e lucciole buone....diapason accordati male....Adolfo era una brava persona....amava pure gli animali....meglio di un  rapporto anale senza lubrific/azione.....sinergia d'intenti o consol/azione degli scontenti?.....laringospasmi etilici.....come lo speed assunto a Bologna nella vita precedente a questa inconsistenza....ejà alalà....meglio un profeta in divenire che una coca-cola aperta in lattina da fluire e fotografare....passa l'angelo e dice AMEN....acido/desossiribonucleico....meglio noto come DNA.....dove sono psicoregistrate le nostre sfighe future...dal tramonto all'alba....senza passare per il pomeriggio.....con D'Annunzio che annaffia le sue tamerici salmastre e non più arse....e una bambina balla al ritmo di dodici/noni...con accordatura dis/aperta RE-SOL-SOL-SOL-SOL-RE...che questa scusate ma l'ho inventata io....(royal/al/thé verde please!!!)....ora vorrei essere uno dei tuoi cani....così mi abbracceresti mentre  non mi addormento...pensando a queste mille storie che leggo sul mio volto nel tram della mia anima......che è sempre in ritardo specie nelle ore spuntate....ed ora albeggia sulla riviera delle salme.....pace in cielo agli uomini di cattiva Nolontà....ossimori dislettici....anfratti arborei e troppi puntini di sospensione....proprio troppi....insopportabili...

    Prima di Te mi dicevano che avevo un nome primaverile...come Jan Palach e il maggio francese....ora resto solo Io....ed oggi mi dico che sono il mio aforisma psico/semantico......