username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Francesco Giuliano

in archivio dal 13 set 2011

Idria - Italia

segni particolari:
Barba bianca e capelli radi. Scrivo e pubblico articoli di Didattica della chimica in "CnS" (SCI) e in "Scienze & Ricerche" (AIL), in www.latinainvetrina.it, in www.buongiornolatina.it e in http://educa.univpm.it. Aborro la separazione della cultura umana, che è una e una sola.

mi descrivo così:
I romanzi:I sassi di Kasmenai,Il foglio;Come fumo nell'aria, Prospett.Ed.;Il cercatore di tramonti, Il foglio; L'intrepido alchimista,SensoInversoEd.; Sulle ali dell'immaginazione,Aracne. Le poesie: M'accorsi d'amarti;Quando bellezza m'appare;Ragione e sentimento;Voglio lasciare traccia,Libr.Ed.Urso

27 febbraio 2014 alle ore 23:41

Mi ricordai d'avere un amico

Mi ricordai d’avere un amico
quando ormai era notte
volevo porgergli un saluto
ma già lui sul letto giaceva
Mi ricordai d’avere un amico
quando già il sonno lo dominava
volevo dirgli parole cordiali
che il mio cuore sprigionava
Mi ricordai d’avere un amico
tanto tempo fa
incominciai a pensare e mi chiesi
“ma lui di me si ricorderà?”
m’addormentai
e di lui mai più mi ricordai.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento