username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

26 luglio alle ore 20:11

Ad occhi chiusi nella pioggia

Non volevo più guardare l'alba
quando ti persi,
ti vedevo solo
fra le ombre delle mie notti,
non eri più nella consistenza
dei giorni,
ma solo nell'incorporeità
dei miei sogni
accartocciati e muti.
Non volevo più ascoltare,
non volevo più
nel labirinto degli umori
restare,
ma volevo solo svestire
il dolore
e riprendere a respirare
un'aria d'amore
che, ad occhi chiusi
nella pioggia,
sembra
avere il profumo
di un infinito che ritorna.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento