username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

23 marzo alle ore 0:28

Ascende il mistero dell'uomo

Ascende il mistero dell'uomo
nella Storia,
l'enigma irrisolto si nasconde
nella sua stessa mano.
L'origine si cerca fra le stelle
e la terra,
fra i sogni che gli antichi
attraversavano.
La sua passione cresce
e si scatena,
non muta in cenere,
ma rimane viva
alternando il dolore con l'amore,
appannando la ragione.
Il suo tempio
può essere un bosco
o un giardino
o un viale alberato,
un luogo nascosto
dove pregare,
la sua cura può trovarla
in se stesso
o negli occhi di un'altra persona,
nel suo sonno arrivano
fantasmi e rivelazioni.
Il suo silenzio può coprire
memorie e mille parole,
le sue parole possono parlare,
ma senza niente d'importante dire
e alla verità sfuggire.
Ascende il mistero dell'uomo
in una poesia,
ascende agli angeli
che cantano di notte.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento