username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

04 settembre alle ore 15:56

Era di notte quando arrivavi in sogno

Era di notte
il tempo estremo dei pensieri,
era uno sciame
di domande,
erano mezze verità
le risposte.
Era preda dell'ombra
la memoria
che in lacrime ricordava,
era dolore quella storia
sconnessa dal destino,
era intorno al cuore
quell'abbraccio vulnerabile che,
nella pioggia di un temporale,
mi scaldava e ammalava.
Era di notte soprattutto
quando arrivavi in sogno,
quel sogno che corrodeva,
mi consumava di tristezza,
appassiva i sorrisi
del mio giorno,
trasformava in nostalgia
tutta la mia forza.
Era di notte
in cui il sogno mi lasciava
con l'anima aperta
ad aspettare,
senza pace,
il tuo ritorno.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento