username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

25 marzo alle ore 16:59

M'annammurai nu' juorn'

M'annammurai nu' juorn'
ca' stev' distratta,
m'annammurai
senza pensa' ca' ll'ammore
chiù s'annasconn'
se o' guard' buon' n' facc'.
Rimmanet' sola
cu' na' freccia dint' o' core
e o' core ca' cantava
pur' se facev' mal'.
Che strana sensazion',
stu' core nun s'aspettav',
tremmava annanz' o' sole,
parlava nata lengua
ca' nun cunusceva.
M'annammurai senza capì
ca' nun s' torn' chiù aret',
m'annammurai tropp'
e' nu' suonn'
ca' teneva dint'
tutt' a' poesia do' ciel'.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento