username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

14 settembre alle ore 21:27

Miranda parlava al mare

Miranda parlava,
ma parlava solo col mare,
parlava di sogni
che liberi tornano perpetui
negli occhi,
come le onde.
Miranda dormiva
abbracciata alle stelle,
tutte quelle che, nella vita,
ha visto cadere
e poi, al risveglio guardava
il suo scorcio d'infinito,
dove l'anima rifugiava.
Miranda aspettava
una nave lontana,
aspettava che il mare
avrebbe a lei ridato il suo amore.
Ad ogni alba e nell'imbrunire
Miranda svuotava nel mare
le sue lacrime dal cuore
e da allora l'acqua di ogni mare
porta in se di Miranda il dolore
e l'attesa del ritorno di chi è stato amato.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento