username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

27 aprile alle ore 17:13

Sei la voce dolce che lascia il vento tra i rami

Sei il primo pensiero
della giornata,
riesci anche ad essere l'ultimo,
con la poesia che hai dentro
mi porti lontano,
attraversi quei ponti
che uniscono il cielo reale
con un cielo immaginario,
ti nascondo nel fuoco
delle vene sotto pelle
fino a diventare stelle,
che portano segreti e luci
nella mia profonda notte,
sei la voce dolce
che lascia il vento tra i rami,
quando l'autunno si appoggia
alla terra e dentro una malinconia
si guarda, si sogna, si ama.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento