username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

28 febbraio alle ore 22:45

Sotto l'ombra di quel salice

Continuo ad essere
sotto l'ombra di quel salice,
in quei pomeriggi
di respiri semplici
con pensieri malinconici.
Continuo a chiedere
la Verità, l'essenza,
continuo a vivere il destino,
l'assenza,
continuo il sogno
con le lacrime,
continua il mio amore
a crescere.
Sotto l'ombra di quel salice
ho sorriso alla vita
con un sorriso dimezzato,
con il cuore da ferite
già tracciato.
Continuo ad essere ombra
sotto l'ombra di quel salice,
dove nascondo la mia voce,
dove s'intravede un Dio
con il suo cielo.

 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento