username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

14 novembre alle ore 12:02

Un cielo tra i cieli

Il cielo degli angeli emanati da Dio
è lo stesso cielo degli angeli ribelli,
caduti e dal Paradiso dimenticati.
Poi, esiste il cielo degli eroi,
quegli uomini invincibili protetti dagli dei;
il loro cielo è un cielo spaventoso,
ma il vero eroe è impavido
e lo attraversa con il coraggio e con tutta la sua forza,
combatte e difende la giustizia.
Nel cielo delle favole si incontrano nuvole e uccelli parlanti,
si creano magiche piogge e incantesimi
e confina con il cielo degli uomini,
che è, invece, un cielo lontano,
un luogo dove posare lo sguardo
e portare un desiderio.
Quel cielo è come la vita,
può essere azzurro e pieno di sole
o essere blu profondo come una notte misteriosa
o grigio di tempesta, con tuoni e lampi e il soffio dei venti,
che sembrano parlare di presagi divini.
Il cielo può contenere malinconie, ricordi e tenerezze,
il cielo degli uomini può trovarsi
anche dentro una brezza sulla pelle,
il cielo può espandersi nel bene
per chi si porta nel cuore
e se guardi in alto, puoi sognare di volare,
proprio come nell'amore.
Ogni uomo ha il suo cielo interiore,
un cielo tra i cieli da custodire.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento