username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Gabriella Stigliano

in archivio dal 05 lug 2013

Napoli - Italia

mi descrivo così:
M'incanta l'arte e anche l'arte delle parole che genera poesia, storie, visioni, emozioni e sensazioni. Esprimo a modo mio l'assurdo mondo che mi ritrovo dentro.

26 maggio alle ore 18:55

Una casa che ricordavo

Il pensiero di te
mi porta una luce di cometa
negli occhi,
è l'amore che si adagia
nel silenzio della mente,
è una finestra appannata
quando piove d'estate
e la terra respira,
è un candore che mi guida,
è un contemplare
i castelli di sabbia
fatti in riva al mare,
è il vedere l'essenza
dopo una lunga nebbia
nel dolore.
Il pensiero di te
mi conduce verso
un viale alberato
e in fondo mi aspetta
una casa che ricordavo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento